Autore:
Giulia Fermani

STAND STELLATO L'89esima edizione del Salone di Ginevra è occasione per Mercedes per mettere in scena la prima europea di CLA Coupé, la prima mondiale del van elettrico EQV concept, soprattutto la prima assoluta di CLA Shooting Brake. Sponda Suv: arrivano in Svizzera sia GLC restyling, sia la versione al peperoncino di Big Foot, Mercedes-AMG GLE 53 4MATIC+.

COUPE o WAGON? Mercedes CLA di seconda generazione è una coupé moderna, sportiva e…intelligente. Non le manca proprio niente, dal sistema MBUX a comandi gestuali, alla realtà aumentata applicata alla navigazione, dalla comprensione di comandi vocali indiretti a tutti i sistemi di assistenza alla guida di ultimissima generazione. Fino all'Energizing Coach, con consigli personalizzati per il fitness. Ginevra è anche cornice del debutto in pubblico di sorella CLA Shooting Brake, versione "da famiglia" che con la Coupé condivide praticamente tutto, tranne il diesgno della coda.

POLI OPPOSTI Per GLC è il momento del classico restyling di metà carriera, mentre Mercedes-AMG GLE 53 4MATIC+ è uno "scalmanato" che aggiunge al motore benzina a 6 cilindri di 3 litri un propulsore elettrico da 22 cv (funzione EQ Boost), e soprattutto 250 Nm di coppia, per valori di sistema di 435 cv e 520 Nm. Abbinato al motore ibrido sono il cambio automatico a 9 marce, la trazione integrale 4MATIC+ e i freni dal diametro maggiorati. A Ginevra, passerella infine per la supersportiva AMG GT R Roasdster, mentre l'altro volto della tecnologia Mercedes è la concept EQV, edizione 100% elettrica della pluripremiata Classe V. Non tarderà a mettere le ruote su strada.


TAGS: mercedes mercedes cla shooting brake ginevra 2019 mercedes eqv mercedes ginevra 2019