Autore:
La Redazione

SOFT RESTYLING Giulietta, modello più venduto della odierna gamma Alfa Romeo, prova a rilanciarsi. Svelata al grande pubblico nell'ormai lontano 2010, la segmento C della Casa di Arese si rifà il look per stare al passo con i tempi, mantenendo sempre la propria personalità ben definita. In passerella al Salone di Ginevra, un restyling che coinvolge allestimenti e motorizzazioni.

BADA AL SODO Esteticamente, Alfa Romeo Giulietta MY2019 non cambia granché. Per non dire che l'aspetto è quasi identico, fatta eccezione per la colorazione Verde Visconti. Lavoro di routine per i designer, più intensa l'opera degli arredatori d'interni. Cinque ora gli allestimenti a listino: oltre alla versione base, anche Business, Sport, Super e Veloce, ciascuna con il suo carattere.

LA SIGNORA IN GIALLO Giulietta Business si distingue per il paraurti con inserti silver e la griglia anteriore satinata (come l'alloggiamento dei fari e le maniglie porta), mentre Giulietta Sport aggiunge cerchi diamantati da 18 pollici, paraurti sportivi dal profilo rosso e alloggiamento fari in carbon look. Finiture di maniglie, calotte specchi e badge Giulietta in Nero lucido. Non mancano infine minigonne in tinta, cristalli oscurati, pedaliera sportiva e batticalcagno in alluminio. Come optional, ecco il Pack Veloce Giallo Corsa: cuciture gialle a contrasto per sedili, volante, pomello cambio e freno a mano, paraurti anteriore e posteriore con modanature gialle e impianto frenante maggiorato Brembo. Con pinze gialle, ovviamente.

CHARME Eleganza per Giulietta Super, coi suoi nuovi paraurti con inserti silver, la finitura cromata dei cristalli ed un abitacolo votato al comfort. Completa la gamma Giulietta Veloce: di serie sia specifici elementi estetici Dark Miron, sia contenuti tecnici tra cui minigonne, impianto frenante maggiorato, doppio terminale di scarico, e all'interno, nuovi sedili in pelle e Alcantara con cuciture a contrasto e poggiatesta integrato con scritta Alfa Romeo, modanature grigio opaco e volante sportivo tagliato con cuciture gialle, come anche il pomello del cambio e freno a mano.

A VOLTE RITORNANO Gradito ritorno sotto il cofano di Giulietta è l'unità 2.0 Diesel 170 cv, propulsore a cui si abbina il cambio automatico a doppia frizione TCT a 6 rapporti. A listino restano anche il 1.4 turbo benzina 120 cv e il 1.6 Multijet 120 cv, tutti in linea con le norme Euro 6d-Temp. In occasione del lancio commerciale, ecco Giulietta "Launch Edition": fari bi-Xenon e tanti altri contenuti di serie.


TAGS: alfa romeo alfa romeo giulietta ginevra 2019 alfa romeo ginevra 2019