Autore:
Luca Cereda

MATCH CLOU Dopo Tivoli e Rexton, la sfida più difficile. Ssangyong presenta al Salone di Ginevra la Korando 2019, nuova generazione del SUV con cui la casa coreana si prepara a sfidare i bestseller del segmento, Nissan Qashqai in testa. Dopo il primo teaser e alcune immagini ufficiali dell'auto, eccola sullo stand Ssangyong a Ginevra 2019. 

FAMILY FEELING Guardando l'auto, si nota che lo stile è perfettamente nel solco delle “sorelle” rinnovate gli anni scorsi, Rexton in primis. Si riscontra anche un filo rosso con la concept e-SIV, mostrata l'anno scorso proprio alla kermesse elvetica. Che, per inciso, andava a elettroni, spinta da un motore da 140 kW.

ANCHE MILD HYBRID? Una Korando elettrica dovrebbe effettivamente arrivare su strada, ma solo nel 2020. Al lancio avremo proposte più tradizionali, a partire dal 1.6 diesel: un classico per i SUV di questa taglia - le dimensioni della nuova Korando dovrebbero gravitare intorno a i 4 metri e mezzo. Lato benzina debutta un nuovo 1.5 e addirittura un tre cilindri turbo mild hybrid: dettagli che, se confermati, farebbero ipotizzare un prezzo d'attacco di poco superiore ai 21.000 euro. Informazioni ufficiali a riguardo, però, verranno rese note solamente in fase di presentazione.

COM'E' DENTRO Nell'abitacolo debutta una strumentazione digitale (con schermo da 9 pollici) e un infotainment di nuova generazione (da 8 pollici). Più moderna e più libera da pulsanti fisici la plancia, protagonista degli interni insieme a un bagagliaio da 550 litri di capacità: sensibilmente cresciuto rispetto a quello della vecchia Korando, fermo a 486 litri. 


TAGS: ssangyong korando ssangyong salone di ginevra 2019 ginevra 2019