Autore:
Luca Cereda

ANCORA CONCEPT Subaru presenterà al Salone di Ginevra 2019 un nuovo prototipo della famiglia Viziv, manifesto dell'indirizzo stilistico e tecnologico della Casa nonché vivaio di tutte le ultime novità lanciate. Il lascia pochi dubbi su quel che ci attenderà sul palco svizzero: si tratta di un SUV, probabilmente di dimensioni compatte.

COSA NASCONDE Con il successo che riscuotono oggi i B-SUV sarebbe stupido farsi sfuggire una fetta della torta; e a Subaru, che ha nella XV (4,47 metri) il suo modello a ruote alte più corto, un'auto del genere manca a listino. La Casa andrebbe così a colmare una lacuna importante: perciò l'ipotesi del SUV compatto, anche guardando l'immagine teaser della Viziv Adrenaline, rimane la più probabile. Tuttavia, la concept ginevrina potrebbe anche anticipare qualche caratteristica delle prossime Subaru in uscita. In rampa di lancio, restando nella gamma dei modelli rialzati, c'è la nuova Outback.

I PRECEDENTI Di sicuro da questa Viziv Adrenaline qualcosa uscirà, lo dice la storia. Dalla Viziv 7, ad esempio, è nato il grande SUV Ascent; e sono in molti a pensare che dietro alla Viziv Performance STI si nasconda la nuova generazione della WRX STI.

IL PRIMO BOXER MILD HYBRID Viziv Adrenaline non sarà l'unica novità in mostra. Subaru ha già annunciato l'anteprima della sua famiglia di motori e-Boxer, il classico quattro cilindri da 2.0 litri a pistoni contrapposti supportato dal mild hybrid, nella fattispecie un sistema composto da un motore elettrico da 13,6 cv che è alimentato da una batteria da 0,6 kWh. Questa nuova tecnologia verrà tenuta a battesimo da due modelli di serie. Uno di questi sarà la Subaru XV ibrida, attesa sul mercato quest'anno.

 


TAGS: subaru ginevra 2019 subaru viziv adrenaline subaru e-boxer