Autore:
Giulia Fermani

VERRÀ SVELATA A FINE OTTOBRE Era attesa già da un po’, la sorellona della Triumph Street Scrambler. Sbuca in un teaser con parafango posteriore corto, cerchio anteriore da 21 con gomma tassellata, sella ampia e manubrio largo, che invita a guidare in posizione da flat track. Chi sperava di vederla già a Intermot rimarrà deluso: le presentazioni ufficiali della nuova Triumph 1200 Scrambler si terranno a fine ottobre (il 24), il che significa in tempo per Eicma 2018 ma non per il Salone di Colonia di inizio ottobre. 

INFO, CARATTERISTICHE Pizzicata tempo fa in fase di test, la Triumph Scrambler 1200 già nelle prime foto spia circolate sul web ha messo in mostra i suoi attributi da “gita fuori porta”, con un capiente sebatoio (circa 17 litri), forcella Showa abbinata ad ammortizzatori Öhlins con forcellone allungato in alluminio. Rispetto alla sorella più piccola, che ne aveva soltanto uno, la bicilindrica attesa a Eicma 2018 sfoggia due dischi Brembo all’anteriore. Confermata la firma luminosa nel faro anteriore con luce diurna a LED e il motore, ovvero il bicilindrico parallelo da 1.200 cc, in grado di erogare 77 cv e 106 gustosissimi Nm di coppia come sulle sorelle Bonneville, ben protetto dal paracoppa maggiorato.


TAGS: triumph scrambler eicma eicma 2018 eicma 2018 novità triumph scrambler 1200