Autore:
Marco Congiu

A VOLTE RITORNANO Oltre alla famiglia degli scooter, Peugeot porta a EICMA 2018 due concept destinate a far parlare. Si tratta di due versioni della P2X, una Café Racer e una Roadster. DI cilindrata medio-bassa, compresa tra i 125 cc della Roadster e i 300 cc della Café TRacer, anticipano due prodotti di serie destinati al vasto pubblico. Ma conosciamole più nel dettaglio.

ROADSTER Presentata in occasione del Salone dell’Auto di Parigi 2018, la Peugeot P2X Roadster è spinta da un monocilindrico raffreddato a liquido con doppio albero di distribuzione in testa. Il serbatoio è di poco superiore agli 11 litri, mentre il look è un chiaro omaggio alla Peugeot P515. La livrea è in blu acceso, con la sella marrone adatta a due occupanti.

CAFÈ RACER La P2X Café Racer di Peugeot è un prototipo che omaggia gli anni ’30, La grafica e la colorazione, però, riprendono la 308R-Cup, con tabelle portanumero in bella mostra. Anche in questo caso il motore è un monocilindrico raffreddato a liquido con doppio albero di distribuzione, ma la cilindrata sale a 300 cc.

TANTA TECNOLOGIA Se il look generale delle due P2X concept di Peugeot è smaccatamente retrò, va detto che la tecnologia sui due prototipi francesi si spreca: i fari sono Full LED, la forcella è a steli rovesciati, mentre la strumentazione è digitale e si può leggere attraverso il display TFT. Anche in questo caso abbiamo la tecnologia i-Connect, che consente di gestire una buona interfaccia dal nostro smartphone. Purtroppo non si hanno ancora indicazioni di una data di uscita delle versioni di serie né tantomeno del prezzo di queste due nuove moto Peugeot.


TAGS: eicma 2018 peugeot eicma 2018 eicma 2018 peugeot