EICMA 2019 Si è concluso l’appuntamento milanese di EICMA 2019. Nelle prossime righe troverete una lista delle novità che abbiamo visto alla kermesse meneghina. Cliccate invece qui se volete leggere le opinioni del direttore Mario Cornicchia a valle dell'evento.

SEMPRE AGGIORNATI Per non perdervi tutti i video, i live e le notizie pubblicate dalla redazione sguinzagliata tra i padiglioni della fiera, ecco i link alle dirette giorno per giorno:

La diretta del secondo giorno di EICMA 2019
La diretta del primo giorno di EICMA 2019

Qui di seguito, invece, tutte le novità presentate dalle case:

APRILIA Al salone di Milano Aprilia si appresta a svelare al pubblico ben tre novità: l’attesissima sportiva stradale RS 660, la rinnovata Aprilia RSV4 affiancata dal concept della naked Tuono 660. Attendiamo anche di vedere i disegni preparatori della nuova Tuareg 660, che non verrà presentata, rimanendo solo sulla carta.

BENELLI Al salone di Milano debutta la Benelli Leoncino 800, con cerchi da 17”, un muscoloso serbatoio e un bicilindrico da 82 CV. Accanto a quella, nello stand della casa italiana troviamo la Leoncino 800 Trail, moto con anima off-road e vintage al tempo stesso. Entrambe in arrivo a metà del prossimo anno.

BIMOTA A EICMA 2019 la mitica factory di Rimini torna a mostrare i muscoli svelando la Tesi H2 realizzata in collaborazione con Kawasaki che, tra l'altro, detiene il 49,9% delle quote di Bimota. La nuova supersportiva italiana monta, infatti, il quattro cilindri sovralimentato della Ninja H2 Supercharged, che raggiunge l'impressionante potenza di 240 CV. Telaio con sospensione a doppio braccio anteriore, come il modello originale, e aerodinamica spinta all'estremo sulla falsariga della "gemella" giapponese sono le altre caratteristiche peculiari della evolutissima Tesi H2 svelata al Salone di Milano. 

BMW La casa di Monaco porta alla fiera di Milano la crossover sportiva BMW S 1000 XR, con lo stesso motore della supersportiva S 1000 RR. C’è poi la BMW F 900 R 2020, nuova versione della roadster di media cilindrata con cerchi da 17 pollici e un rinnovato bicilindrico parallelo da 892 cc. Infine, la F 900 XR derivata dal concept 9Cento presentato due anni fa al Concorso d’Eleganza di Villa D’este.

DUCATI Per Eicma 2019 Ducati ha preparato una hypernaked spinta con il motore della super prestazionale Panigale V4. Nel foglio presenze del salone spunta il nome Ducati Streetfighter V4, con cui Ducati punterà a riconquistare il titolo di migliore Hypernaked. La potenza dichiarata per il quattro cilindri raggiunge l'iperbolico valore di 208 CV/12.750 giri per una coppia di 123 Nm/11.500 giri, a conferma che il V4 in questione è tra i più performanti al mondo, che oggi equipaggiano una motocicletta. Riflettori puntati sulle concept Desert X e SCR, stimoli per il futuro del brand.

HARLEY-DAVIDSON Harley è presente all'appuntamento milanese con l’Adventure Touring Pan America e la Naked Streetfighter Bronx. Il look delle due novità 2020 è confermato su tutta la linea: la versatile Pan America mantiene il suo frontale massiccio e la Streetfighter le consuete linee da muscolosa naked. Entrambe sono equipaggiate con il nuovo motore Revolution Max V-Twin 60° raffreddato a liquido, la Pan America nella cilindrata di 1.250 cc, la Bronx di 975 cc.

HONDA A Eicma 2019 le nuove Honda Africa Twin 2020 e Honda Africa Twin Adventure Sports 2020. L'Africa Twin 2020 e la sua  sorellona Adventure non sono gemelle identiche ma ad accomunarle ci pensa il nuovo motore da 1.084 cc, capace di 102 cavalli e 105 Nm di coppia. Al loro fianco, sullo stand Honda a Eicma 2019, anche la nuova Honda CBR 1000 RR Fireblade 2020 e il best seller del segmento scooter, l'SH 125/150 completamente rinnovatoNovità assoluta e inattesa, anche il concept CB4 X.

HUSQVARNA In occasione della rassegna milanese, Husqvarna ha svelato una nuova concept, la Norden 901, che potremmo vedere in un futuro non troppo lontano sulle nostre strade. In effetti, Husqvarna ci ha abituati a presentarci negli anni scorsi a EICMA prototipi divenuti poi realtà come la Svartpilen 701 e la Vitpilen 401. E anche oggi siamo di fronte a un bel progetto di enduro biclindrica con motore di 889,5 cc. e uno stile assai moderno, definito dal gruppo ottico anteriore e dai fari di profondità a LED. La moto sembra perfetta per le sterrate, grazie al cerchio anteriore da 21", al posteriore da 18" e alle sospensioni WP. Al suo fianco la 701 Enduro in versione Long Range con doppio serbatoio della benzina ed elettronica aggiornata.    

KAWASAKI Tre le principali novità di Kawasaki al salone Milanese, che si contenderanno l’attenzione dei visitatori dal prossimo  novembre. La prima è la nuova naked media Kawasaki Z650, con novità a livello estetico e tecnologico. Abbiamo poi la Kawasaki Z900, con un nuovo controllo di trazione e diversi setup di potenza. Da ultima, l’attesissima Kawasaki Ninja 1000SX, arrivata ormai alla quarta generazione, con novità sia estetiche che tecnologiche. Non mancheranno neppure le Kawasaki Z-H2 e W800: la prima è una super naked da 200 cv, mentre la seconda è una grande classica che va a completare la famiglia delle W800. 

KTM Il mercato chiama e Mattighofen risponde. Tre le principali novità di KTM per questo EICMA 2019, tutte votate alle performance più estreme e al divertimento su due ruote: innanzitutto la nuova KTM 1290 Super Duke R, la hyper naked finalmente svelata dopo settimane di anticipazioni. È poi la volta della KTM 890 Duke R, naked estrema ancor più potente della 790 da cui deriva, e per finire la KTM 390 Adventure, offroader alla portata di tutti.

KYMCO Non manca all’appuntamento milanese anche Kymco, che a EICMA 2019 porta al debutto il maxiscooter X-Town CT 300, con una nuova pedana piatta per l'inedito modello, e il Like 125 con motore omologato Euro 5, con evidenti miglioramenti per consumi ed emissioni. Dopo due anni dalla prima presentazione, arriva anche il tre ruote CV3. Allo stand della casa taiwanese abbiamo anche visto il nuovo scooter elettrico i-One DX e la versione con traction control del Downtown 350i.

KSR Quattro in uno. KSR distibuisce in Italia brand come Lambretta, Malaguti e Brixton. Il marchio modaiolo porta alla kermesse milanese il nuovo motore da 500 cc che equipaggerà le Brixton Crossfire del futuro. Malaguti rinnova il look al suo Drakon e si lancia nel segmento elettrico con la sportivetta RST mentre Lambretta si rinnova nella gamma cromatica. 

MOTO GUZZI Quasi in punta di piedi, lo storico produttore italiano arriva comunque a EICMA portando alcune importanti novità: si comincia con la enduro da viaggio Moto Guzzi V85 TT Travel, compatta, facile e intuitiva. Ad accompagnarla c’è una classica come la Moto Guzzi V7 III Stone S, con alcune inedite soluzioni per l’esterno e una raffinata meccanica, realizzata in soli 750 esemplari numerati. Chiude poi la rassegna la Moto Guzzi V7 III Racer 10th Anniversary, con elementi esclusivi, prodotta anch’essa in serie rigorosamente limitata.

PIAGGIO La Casa di Pontedera si presenta a EICMA 2019 con un Medley tutto rinnovato e ancor più ecologico grazie ai nuovi motori E-Jet da 125 e 150 cc. Al suo fianco anche il best seller Beverly, ora disponibile anche in versione Touring con parabrezza, bauletto e connettività bluetooth. 

PEUGEOT Il futuro della Casa del Leoncino parla elettrico a EICMA 2019. I protagonisti dello stand sono infatti l'E-metropolis e L'E-ludix, due modelli di successo del marchio pronti a sostituire la benzina con gli elettroni. Il tre ruote è altamente connesso, il simil cinquantino offre autonomia notevole e tempi di ricarica davvero contenuti, appena 4 ore. 

MOTO MORINI La casa italiana arriva a Milano con tre nuovi modelli: la Seiemmezzo, scrambler facile di media cilindrata, la crossover X-Cape di media cilindrata con il cerchio da 19” davanti, parabrezza regolabile e display TFT, e la super rifinita Morini Super Scrambler, al vertice della gamma a ruote tassellate con elementi di produzione artigianale.

NIU La casa cinese presenta a EICMA ben tre nuovi scooter elettrici: il MQiGT, versione biposto e più potente del precedente MQi+, il NQiGTs Pro con ruote da 14” e l’ultraleggero e cittadino UQiGT Pro. In fiera sarà anche presentata la prima bici elettrica di NIU, la Aero EB-01, realizzata in collaborazione con Shimano.

SYM La casa taiwanese ha portato tre novità al salone di Milano. La prima è il SYM Maxsym 400i E5 con motore omologato Euro 5. Abbiamo poi il ruota alta Sym Symphony, anch’esso Euro 5, con look più elegante e luci full LED. Allo stand si trova, infine, il Sym Fiddle, proposta vintage a ruote basse con motori più ecologici ed estetica leggermente rivista.

SUZUKI EICMA 2019 per Suzuki è senza dubbio nel segno della nuova V-Strom 1050. L'endurona si rinnova profondamente sottopelle nell'elettronica, ora più complessa, nelle finiture e, ovviamente, nell'estetica con forti richiami alla leggendaria DR Big, specialmente nella versione XT. Meno evidenti, ma non per questo meno importanti, le modifiche alla GSX-R ora con quickshifter di serie e tubi in treccia aeronautica per l'impianto frenante. 

VESPA L’icona degli scooter per eccellenza si è presentata a EICMA 2019 con ben quattro novità: la prima è la Vespa Racing Sixties, una nuova serie speciale ispirata al mondo racing, ma in una squisita accezione evocativa, che riporta la mente ai "gentlemen riders" che correvano negli anni Sessanta. C’è poi la bellissima edizione speciale Vespa Primavera 125 RED, con la carrozzeria e i cerchi interamente verniciati nel caratteristico Rosso (RED). Sempre in edizione speciale la Vespa Primavera Sean Wotherspoon, disponibile dalla prossima primavera, realizzata in collaborazione con uno dei più creativi ed influenti designer d’oltreoceano. Per finire, Piaggio ha presentato la variante più potente e veloce della sua Vespa Elettrica, la Elettrica 70, che può raggiungere, appunto, la velocità massima di 70 km/h.

YAMAHA La casa giapponese arriva a Milano con una discreta serie di novità: accantonata l’ipotesi MT-07, che non sarà presente in fiera, nei padiglioni di Rho avremo modo di vedere la Yamaha MT-03 con rinnovata ciclistica e motore Euro 5. Debutta anche il nuovo crossover Tracer 700, che arriverà nei concessionari a febbraio del prossimo anno. Ancora, protagonista sarà il maxi scooter TMAX 560, presente in mostra in due versioni, base e Tech. Per finire, Yamaha svela il nuovo Tricity 300, scooter a tre ruote, che allarga a un ambito più extraurbano la gamma Tricity, già composta dai modelli di 125 e 155 cc. 

WOW Tra le novità elettriche di EICMA cattura la nostra attenzione anche la start up WOW che porta al salone due scooter elettrici - il Model 4 e il Model 6 - ben rifiniti e dalle prestazioni di tutto rispetto.

ZERO MOTORCYCLES Zero arriva a EICMA con la prestazionale naked SR/F, spinta dal motore più potente mai realizzato dal brand, e con l'advenuture bike DSR Black Forest. La SR/F eroga 110 CV e 190 Nm di coppia, la Black Forest ha 70 CV e 145 nm di coppia, con un’autonomia dichiarata nel misto di 146 km.

I NOSTRI SPECIALI DELLE PRECEDENTI EDIZIONI DI EICMA

Eicma 2018: tutte le novità
Eicma 2017: tutte le novità
Eicma 2016: tutte le novità
Eicma 2015: tutte le novità
Eicma 2014: tutte le novità


TAGS: eicma eicma 2019 novità eicma 2019 nuove moto eicma 2019