Autore:
Danilo Chissalè

SI AMPLIA LA GAMMA Dopo aver esordito ai Motodays di Roma, UM Motorcycles amplia la gamma con due novità a Eicma 2018. Arrivano due nuove Scrambler, una monocilindrica 125 e la Scrambler X 250i Café. La duemmezzo è stretta parente della 125 con la quale condivide alcune componenti ciclistiche e lo stile da Café Racer, diverso invece il motore che cresce nelle dimensioni grazie a un cilindro in più.

I DATI La UM Scrambler X 250i Café è spinta da un bicilindrico V-Twin di 60° raffreddato ad aria da 250cc (49x66mm) EURO 4 a iniezione elettronica, cinque marce capace di erogare 17,4 cv a 8000 giri/min e 19Nm di coppia a 6000 giri/min. Numeri non esaltanti ma sicuramente in grado di rendere la moto una macina chilometri poco assetata. La ciclistica è semplice ma adatta alla cilindrata contenuta: il telaio doppia culla è accoppiato a una forcella tradizionale con steli da 37mm all'anteriore e con un mono ammortizzatore regolabile nel precarico in luogo del doppio ammortizzatore presente sulla 125. Condiviso con quest'ultima è l'impianto frenante composto da dischi freno da 280 mm con pinza a quattro pistonicini ad agire ai piedi della forcella e un disco da 240 al posteriore. Manca l'ABS sostituito da un ripartitore di frenata CBS. Il peso è contenuto, l'ago della bilancia di ferma a 139 kg. La nuova Scrambler X 250i Café sarà disponibile in tre varianti colore: rosso, nero o grigio, in futuro arriveranno anche una versione con semi manubri e carenatura anni '70 e una naked meno complessa nell'estetica.


TAGS: eicma 2018 um eicma 2018 um um scrambler x um scrambler x cafè um scrambler x cafe 2019 um cafe 2019 moto 125 um scrambler um 125 scheda tecnica