Autore:
Danilo Chissalè

VECCHIO CONTINENTE Le grandi novità sono di casa ai Motodays 2018. Dopo l’anteprima mondiale del nuovo scooter Honda Forza 300, ecco un’altra grande esclusiva del salone romano… direttamente dagli USA arriva la UM. Il marchio nasce negli Stati Uniti dalla famiglia Villegas, ma nel DNA di queste moto c’è tanto di italiano, infatti, il designer delle UM Renegade è un nostro connazionale. La UM è già presente in diversi stati dell’Unione Europea, in Italia arriverà grazie ad Alberto Carpinelli che ha creduto nel potenziale delle piccole cilindrate, in particolare quelle realizzate da UM.

PRODOTTI Nel nostro paese arriveranno 7 modelli inediti: la serie Renegade composta da 4 modelli ispirati all’American Dream con cruiser e scrambler e la DSR che schiera 3 modelli dedicati all’enduro/motard e al turismo, con un enduro stradale che fa sognare i grandi viaggi africani. Tutte montano un motore monocilindrico 4 valvole da 125 cc, le prestazioni -specialmente dei modelli della linea DSR- sono al vertice della categoria con la potenza che si attesta a 15 cv, limite massimo consentito per la cilindrata.

RENEGADE Sarà la vicinanza degli stand ai Motodays, o lo slogan che comunica l’american pride ma le Renegade ricordano molto le blasonate Harley Davidson. Il rischio di essere etichettate come una “cinesata” è alto, ma la qualità globale è ben lontana dalle copie scadenti provenienti dal paese della muraglia, anche se un po' di cura in più negli accoppiamenti non guasterebbe. La famiglia Renegade declina in 4 versioni per abbracciare uno spettro di clienti più ampio possibile. La Commando esprime personalità forte e carattere, la colorazione verde militare e la stella sul serbatoio completano l’effetto Sergente Hartman. Sempre vistosa, ma ispirata alle cruiser di cubatura maggiore è la Classic, le cromature la fanno da padrone e affiancano la verniciatura in pieno stile anni 60. La Renegade Sport S da grande vuole diventare una roadster potente e rumorosa, per ora ne riprende le linee e le colorazioni vistose. Per finire la Scrambler, ormai quasi tutti i produttori ne hanno una a listino e UM non poteva essere da meno. Della famiglia Renegade è l’unica ad avere il cambio a 6 rapporti, in futuro ci sarà un campionato a lei riservato… giovani piloti rizzate le antenne.

DSR Se avete un effetto deja vu guardano le DSR Enduro/Motard non è colpa del pranzo avariato, bensì della paternità delle suddette. Tutte le DSR escono dalla stessa linea di produzione di Aprilia e Derbi… insomma è come mettere a fianco una VW Polo e una Skoda Fabia, la parentela è evidente. Le DSR EX e SM hanno un motore che promette bene, componentistica di tutto rispetto e prezzi veramente competitivi rispetto alle rivali più blasonate, se cercate una moto per cominciare tenetele in considerazione. La DSR Adventure TT è forse la più accattivante della famiglia, condivide con le sorelle telaio e motore, ma il resto è completamente inedito. Ora, per i sedicenni, sognare l’Africa non è impossibile.

DISPONIBILITÀ E PREZZI Tutte le UM sono equipaggiate da un propulsore che rispetta la normativa Euro4, saranno disponibili da giugno 2018 con prezzi compresi tra i 3.590 e i 3.790 della Renegade Classic e della DSR Adventure TT.


TAGS: um um motorcycle nuova um um commando um renegade um renegade scrambler um renegade sport um renegade commando classic um renegade prestazioni um renegade prezzo um dsr um dsr enduro um dsr motard um dsr asdventure tt