Autore:
Matteo Gallucci

SEMPRE UN CLASSICO L'avevamo già vista durante lo scorso Salone della moto di Milano ma con le in vesti da concept mentre la ritroviamo all'EICMA 2018 finalmente in versione di serie. È la Benelli Imperiale 400, la classic-bike con forti richiami all'heritage della Casa del Leoncino, una moto per spiriti liberi che cercano la purezza di stile retrò anni '50, come il faro tondo, serbatoio a goccia e scarico e inserti cromati, con tutta la moderna tecnologia disponibile per le due ruote.

MOTORE E SCHEDA TECNICA Il motore della Imperiale 400 è tutto nuovo: si tratta di un monocilindrico raffreddato ad aria che eroga la potenza di 20,4 CV a 5.500 giri/minuto e 28 Nm di coppia a 3.500 giri/minuto. Il telaio misto a doppia culla in tubi e piastre d'acciaio per essere estremamente agile ma resistente. Le sospensioni prevedono all’anteriore una forcella telescopica con steli da 41 mm di diametro ed escursione da 110mm, mentre al posteriore un forcellone oscillante con doppio ammortizzatore, con escursione da 65mm. Il sistema frenante di Imperiale 400 è composto all’anteriore da un disco di 300 mm di diametro con pinza flottante a 2 pistoncini e da un disco di 240mm con pinza a singolo pistoncino al posteriore. I cerchi in lega di alluminio hanno differenti diametri: 19” all’avantreno, 18” al retrotreno, montano pneumatici 110/90 all’anteriore e 130/80 al posteriore.

COLORAZIONE E USCITA Curiosi di sapere tutto della Benelli Imperiale 400, che verra proposta in tre colorazioni: nero, rosso e argento per arrivare in Italia partire dalla prossima primavera? Allora non perdetevi il nostro video live da Eicma 2018.


TAGS: benelli benelli imperiale 400 eicma 2018 novità eicma 2018 novità benelli eicma 2018 classic-bike