iRacing, Verstappen centra tre podi con le V8 Supercars
Simracing

Verstappen vola su iRacing: 2x3 al debutto con le Supercars


Avatar di Salvo Sardina , il 15/04/20

1 anno fa - Non chiamatela wild card: Max va subito fortissimo anche con le V8 australiane

Non chiamatela wild card: Max va subito fortissimo al debutto nel Supercars All-Stars eSeries su iRacing. E centra 3 podi su 4 gare
Benvenuto nello Speciale SIMRACING, composto da 93 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SIMRACING qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

MAX VOLA Non scopriamo certo oggi che Max Verstappen, oltre a essere un fenomeno al volante della sua Red Bull di Formula 1, è anche un grandissimo pilota al simulatore. E le quattro gare odierne su iRacing, con l’olandese wild card del campionato Supercars All-Stars eSeries insieme a tutti i piloti ufficiali delle V8 Supercars australiane, hanno decisamente confermato come Max sia in grado di volare praticamente in ogni tipo di competizione. Anche con auto molto diverse da quelle cui è abituato, nella vita reale e nelle corse virtuali…

iRacing, la postazione di guida di Max Verstappen iRacing, la postazione di guida di Max Verstappen

DUE PER TRE Giusto qualche ora di allenamento insieme all’amico e compagno di battaglie virtuali (un altro piede pesantissimo, nella realtà come al simulatore) Shane Van Gisbergen al volante della Holden Commodore rigorosamente marchiata Red Bull Racing che partecipa alla V8 Supercars australiana. E poi giù a sportellare in pista contro i grandi di uno dei campionati turismo più difficili e spettacolari al mondo. È andata decisamente bene, visto che Max è stato in grado di portare a casa tre secondi posti su quattro gare disputate oggi.

VEDI ANCHE



iRacing, Max Verstappen in lotta con l'amico e compagno Shane Van Gisbergen iRacing, Max Verstappen in lotta con l'amico e compagno Shane Van Gisbergen

UNDERCUT Il primo podio, l’olandese, lo ha ottenuto direttamente al debutto nella serie, in gara-1 sulla pista di Silverstone. Meno fortunata invece la seconda manche in cui, a causa della griglia invertita, il ventiduenne si è trovato coinvolto in una carambola innescata nelle retrovie ed è stato costretto a una lunga sosta per riparare la sua Commodore (la versione australiana della Opel Insignia). Ritorno sul secondo gradino del podio anche in gara-3 e gara-4, disputate invece sul Circuit de Catalunya di Barcellona. Grande spettacolo soprattutto nell’ultima manche, quando Verstappen ha strappato la leadership a Van Gisbergen grazie all’undercut ai box, dovendo però cedere alla rimonta furiosa del compagno di squadra supportato da gomme più fresche. In ogni caso, potevano esserci certo debutti peggiori…

Clicca qui per rivivere la diretta integrale delle quattro gare di Verstappen.


Pubblicato da Salvo Sardina, 15/04/2020
Gallery
Simracing
Logo MotorBox