Pubblicato il 06/05/20

DEBUTTO NEL V8 Dopo Max Verstappen, è stato il turno di Lando Norris. Il giovane pilota inglese della McLaren è stato oggi l’ospite d’onore della tappa del Supercars All-Stars eSeries, la competizione online sul simulatore iRacing che raggruppa virtualmente in pista tutti i piloti del celebre e spettacolare campionato touring australiano. Una sfida emozionante che continua a regalare bagarre e sportellate agli spettatori, e che si conferma terreno di conquista per gli specialisti della categoria.

La Holden Commodore di Lando Norris

TRE GARE A SPA In pista con lo scopo di vendicare quanto accaduto lo scorso weekend con la IndyCar virtuale sul tracciato di Indianapolis, quando Lando è stato buttato fuori pista da Simon Pagenaud suscitando scalpore e polemiche sul web, il ventenne inglese ha corso tutte e tre le manche in programma oggi sul mitico circuito belga di Spa-Francorchamps. Alle prime due gare, della durata di 8 giri, ha fatto seguito un terzo round sulla distanza di 14 tornate. E non è andata affatto male, considerando il livello di competizione tenuto altissimo dalle star del campionato – nonché veri e propri fenomeni sul simulatore – Shane Van Gisbergen e Scott McLaughlin.  

MEDAGLIA DI LEGNO Norris, come al solito in diretta sul proprio canale Twitch, ha infatti subito debuttato con un quarto posto, propiziato anche dalle scaramucce dei suoi rivali in pista: quinto a due curve dal traguardo, Lando ha approfittato dell'incidente tra De Pasquale e Van Gisbergen negli ultimi metri per chiudere subito ai piedi del podio (video sopra). Meno bene sono andate invece le altre due manche: in una, la Holden Commodore dell’inglese è finita danneggiata in un groviglio in ingresso di pit-lane (video sotto) causato proprio da una manovra garibaldina del pilota McLaren F1, mentre nell’altra la bagarre di centro gruppo ha costretto il giovane ad accontentarsi del decimo posto. Risultati comunque di tutto rispetto considerando la difficoltà nel saltare su una V8 Supercars dopo giorni di allenamento con la (diversissima) Dallara IR18 della IndyCar, senza contare che Norris continua a essere uno dei protagonisti dei Virtual GP su F1 2019. Non avrà ottenuto risultati pari a quelli dell’amico Verstappen ma, almeno in termini di versatilità e voglia di mettersi in gioco, Lando è imbattibile…


TAGS: mclaren spa iracing Lando Norris Simracing eSport V8 Supercars