Pubblicato il 11/05/20

SPETTACOLO A 64-BIT La Formula 1 virtuale, in assenza di quella reale, continua a correre forte. E a divertire il pubblico degli appassionati che cerca di soddisfare con la versione a 64 bit la mancanza di quella in carne e ossa. A trionfare nel VirtualGP di Spagna, di scena ieri sulla pista del Montmeló, riprodotta sul gioco F1 2019 Codemasters, è stato il pilota di casa Williams, George Russell. Anche stavolta le emozioni non sono mancate, visto che il giovane talento di scuola Mercedes ha dovuto rimontare dopo essere scivolato in quinta posizione in seguito alla partenza sbagliata dalla pole position.

LOTTA CON LECLERC A contendere fino all’ultimo giro la vittoria al giovane pilota inglese è stato, neanche a dirlo, Charles Leclerc. Il monegasco della Ferrari si è messo al comando dopo aver scavalcato la Mercedes di Esteban Gutierrez e sembrava poter controllare la corsa comodamente, almeno fino a quando, alle sue spalle, non è sopraggiunta la Williams di Russell. Proprio il ventiduenne inglese è riuscito a scavalcare direttamente in pista (grazie allausilio del Drs sul rettilineo principale) il collega monegasco. Che però ha mantenuto la possibilità di vincere a causa della penalità di tre secondi inflitta dalla Direzione gara virtuale per mancato rispetto dei limiti del tracciato.

LA BEFFA Così come la scorsa settimana, anche all’indirizzo di Charles è però infine arrivata la penalità che ha messo fine alle sue speranze di ottenere la terza vittoria in quattro VirtualGP disputati (nel primo, il ferrarista era assente). All’ultimo giro, con Leclerc a meno di tre secondi da Russell e quindi con il successo praticamente in pugno, la Ferrari numero 16 è andata oltre i track limit subendo dunque la stessa sanzione di tre secondi già inflitta al rivale. Alle spalle del duo di testa si è invece piazzato Esteban Gutierrez, con Alexander Albon – vincitore della scorsa gara a Interlagos – solo quarto dopo aver tentato una diversa strategia a due soste. Il calciatore Sergio Aguero ha invece chiuso la sua gara di esordio in quattordicesima piazza. Il VirtualGP tornerà ufficialmente fra due settimane con il tanto atteso appuntamento di Monte Carlo.


TAGS: ferrari formula 1 f1 Charles Leclerc george russell Alexander Albon Simracing eSport VirtualGP VirtualGP Spagna VirtualGP Barcellona Sergio Aguero