Pubblicato il 02/10/20

NEL VIVO Sono da poco terminate le fasi di qualificazione del torneo Ferrari Hublot Esport Series, il contest virtuale organizzato dalla casa di Maranello con le bellissime 488 Challenge Evo su Assetto Corsa Competizione. L’obiettivo? Scovare i nuovi talenti del simracing, da affiancare nelle varie competizioni online ai piloti ufficiali David Tonizza – già vincitore nella passata stagione del mondiale di Formula 1 virtuale – ed Enzo Bonito. Il nome del vincitore lo conosceremo fra poco più di un mese al termine delle fasi finali.

Ferrari Hublot Esport Series: la Ferrari 488 Challenge Evo su Assetto Corsa Competizione

AM E PRO La Ferrari Hublot Esport Series entra nel vivo proprio in questo fine settimana, con le prime gare della Pro e Am Series che si disputeranno il 4 ottobre sul circuito di Monza. A scontrarsi 24 piloti “Professionisti” del simracing invitati da Maranello tra i nomi più affermati – nel roster spiccano anche tre rappresentanti del sesso femminile – ma anche i 24 “Amatori” più veloci nelle fasi di qualificazione andate in scena nelle scorse settimane.

IL PROGRAMMA Quattro le tappe per selezionare i migliori 12 di entrambe le categorie: dopo Monza (4 ottobre), la serie farà tappa a Zandvoort (11 ottobre), Nurburgring (18 ottobre) e Spa-Francorchamps (25 ottobre). Infine, sarà il 6 e 7 novembre che si correranno le finalissime, con le ultime sfide che incoroneranno il vincitore da affiancare a Tonizza e Bonito per le competizioni eSport in cui la Ferrari prenderà ufficialmente parte. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta sui canali Twitch, Youtube e Facebook di Ferrari Esports con il commento live in inglese di Nicki Shields e Paul Jeffrey.


TAGS: ferrari formula 1 assetto corsa f1 simulatore di guida Simracing Ferrari Hublot Esports Series