Pubblicato il 11/06/20

VIRTUAL CANADA Per un mondiale che comincia ce n’è un altro che volge alla conclusione. In attesa della partenza ufficiale del campionato 2020 di Formula 1, al via il prossimo 5 luglio dalla pista austriaca del Red Bull Ring, nel weekend torna l’appuntamento – l’ultimo per questa serie di gare – con il Gran Premio di Formula 1 Virtuale. La pista scelta sarà ovviamente quella di Montreal che, nella vita precedente alla pandemia da coronavirus, avrebbe dovuto ospitare il Gp del Canada in questo fine settimana.

F1, George Russell (Williams) vince il VirtualGP di Spagna a Barcellona

5 PILOTI F1 CONFERMATI La tripletta tra Spagna, Monte Carlo e Azerbaijan gli ha dato la possibilità di prendersi la vetta della classifica non ufficiale dei VirtualGP. Abbastanza ovvia, quindi la conferma in pista di George Russell e del compagno in Williams, Nicholas Latifi. Confermata anche la partecipazione del pilota Red Bull, Alexander Albon e di Pierre Gasly, accompagnati dal ritorno in Mercedes di un Valtteri Bottas che due giorni fa è stato il primo pilota a tornare su una vera monoposto di F1 (la Mercedes W09 del 2018) per testare i protocolli anti-contagio. Non ci sarà Charles Leclerc che proprio con Russell si giocava il campionato – in realtà all'inglese mancano pochi punti per la matematica vittoria (vedi classifica sotto) – ma che sarà impegnato nell’edizione virtuale della 24 Ore di Le Mans. Stesso discorso che vale per la McLaren con Lando Norris e l’Alfa Romeo Racing con Antonio Giovinazzi, ma non per Gasly che (a meno di defezioni dell'ultimo momento) è confermato in entrambi gli appuntamenti.

GLI ALTRI Con l’assenza della gara riservata ai piloti di Formula 2 e Formula 3 – nella realtà le monoposto cadette non corrono sulla pista di Montreal – avremo il ritorno di alcuni “junior” in mezzo ai big della F1. Così in Ferrari torna Callum Ilott insieme al debuttante Gianluca Petecof, con Guanyu Zhou in Renault, David Schumacher in Racing Point, Louis Deletraz e Pietro Fittipaldi in Haas. In casa Red Bull ci sarà lo sciatore Jon Olsson, mentre il cantante della rockband Biffy Clyro, Simon Neil, esordirà con l’Alpha Tauri. Da segnalare la line-up Alfa Romeo: al fianco del simdriver-youtuber Aarava ci sarà Juan Manuel Correa, sfortunato pilota di F2 che, dopo essere stato coinvolto nell’incidente a Spa in cui ha perso la vita Anthoine Hubert, prosegue la riabilitazione fisica anche con l’aiuto del simulatore. L’evento sarà trasmesso in diretta gratuita su Facebook, YouTube, Twitch e sito ufficiale – ma anche su Sky Sport F1, canale 207 della pay-tv satellitare – alle 19.00 di domenica 14 giugno. Un’ora prima, sarà come al solito la volta dell’esibizione dei professionisti del simracing.

VIRTUAL GP CANADA, LINE-UP PILOTI

Team Pilota
Mercedes Valtteri Bottas
  Esteban Gutierrez
Ferrari Callum Ilott
  Gianluca Petecof
Red Bull  Alexander Albon
  Jon Olsson
McLaren Da definire
  Ben Daly (Tiametmarduk)
Renault Guanyu Zhou
  Caio Collet
Alpha Tauri Pierre Gasly
  Simon Neil
Racing Point Anthony Davidson
  David Schumacher
Alfa Romeo  Juan Manuel Correa
  Aarav Amin (Aarava)
Haas Louis Deletraz
  Pietro Fittipaldi
Williams George Russell
  Nicholas Latifi

TAGS: ferrari formula 1 valtteri bottas f1 Charles Leclerc george russell Simracing eSport VirtualGP VirtualGP Canada VirtualGP Montreal