Autore:
Salvo Sardina

DEBUTTO VIRTUALE Mancava solo la Ferrari e adesso il vuoto è stato colmato. Sono passati ormai due anni dal lancio della F1 eSport Series, che nel 2019 vivrà la sua terza edizione. Il mondiale virtuale, che si corre con i titoli F1 Codemasters e che nelle tappe conclusive della stagione porta i campioni dei videogiochi direttamente nello stesso paddock delle loro controparti reali, era rimasto fin qui privo della partecipazione ufficiale della scuderia di Maranello. Che oggi ha invece finalmente annunciato il proprio debutto nel mondo degli eSport.

VIRTUAL ACADEMY In realtà non sarà direttamente la Scuderia Ferrari a partecipare alla competizione, ma una sezione della Ferrari Driver Academy che si occupa di allevare e istruire i talenti (fin qui solo reali) di domani. “La Ferrari – si legge nel comunicato pubblicato dal Cavallino – entra nel mondo eSport con un programma completo che coinvolgerà diverse aree dell’azienda e che si svilupperà in numerosi progetti”.

IL VIA A LUGLIOQuella degli sport virtuali – prosegue la nota della casa italiana – è una delle piattaforme di intrattenimento in più rapida crescita, specialmente nel campo delle corse di automobili. E attrae sim racer e appassionati che crescono velocemente in numero tra le giovani generazioni. Per partecipare nella F1 eSport Series, il marchio di Maranello ha deciso di creare un Ferrari Driver Academy eSport Team all’interno della Fda. La competizione di quest’anno partirà nel prossimo mese di luglio e i piloti saranno annunciati a breve”.


TAGS: ferrari formula 1 f1 simulatore di guida sim racing f1 2019 ferrari driver academy FDA Simracing Ferrari F1 News F1 2019 Codemasters F1 eSport Series