Autore:
Salvo Sardina

FORD E GLI ESPORT Abbiamo più volte parlato del fenomeno degli eSport in costante crescita, specialmente nel settore delle simulazioni di guida. Se molti sono i piloti che si affidano sempre più al simulatore per sopperire al divieto di testare in pista, tantissimi giovani gamer da tutto il mondo si stanno avvicinando al mondo delle corse reali grazie alle proprie prestazioni di guida nel… salotto di casa. Due realtà insomma così distanti ma di fatto sempre più vicine, come testimoniato dal fatto che un sempre maggior numero di case automobilistiche e di team di F1 stanno mettendo in piedi le proprie squadre per competere ad alti livelli negli eSport. L’ultimo esempio? Quello di Ford, che ha annunciato il proprio ingresso nelle gare virtuali in occasione dell’ultimo Gamescom di Colonia.

FORDZILLA Il progetto si chiama Fordzilla e ha l’obiettivo di creare squadre nazionali di videogiocatori in Italia, Germania, Francia, Spagna e Regno Unito che corrano nelle più importanti piste virtuali sotto le insegne dell’Ovale Blu. Non è tutto, perché Ford prevede anche la formazione di una squadra di big europei formata dai migliori simdriver dei singoli team Fordzilla nazionali, che possano competere ai livelli più alti degli eSport professionistici. Insomma, dopo essere stata la prima casa automobilistica a credere fortemente nella Gamescom di Colonia, una delle più importanti fiere mondiali sui videogames, presentandosi con un proprio stand nel 2017, adesso la casa statunitense fa un ulteriore passo in avanti creando un team per le competizioni videoludiche.

Il Gamescom di Colonia

FORZA MOTORSPORT Numerosi i titoli di guida che vedranno protagonisti i nuovi simdriver di Fordzilla. Tra questi ci sarà sicuramente Forza Motorsport 7, sviluppato da Turn 10 Studios per Microsoft Xbox con licenza ufficiale Ford. Nel 2019, ci si aspetta che il mercato degli eSport generi ricavi per 1.1 miliardi di dollari, con un incremento del 26.7% rispetto al 2018. Si prevede un pubblico di 453 milioni di videogiocatori, con 201 milioni di appassionati e 252 milioni di spettatori occasionali. Secondo gli ultimi studi – trend che va contro lo stereotipo classico – il simdriver medio ha circa 30 anni. A riprova del fatto che, forse, non è (più) solo un gioco.


TAGS: ford xbox simulatore di guida forza motorsport 7 Simracing eSport Gamescom Fordzilla