Ferrari, ecco l'ultima foto del prototipo Hypercar per Le Mans
WEC

Ferrari, ecco la nuova foto del prototipo Hypercar per Le Mans


Avatar di Simone Valtieri , il 06/07/22

1 mese fa - Ferrari ha pubblicato una nuova immagine della HyperCar per Le Mans

La casa di Maranello ha pubblicato una nuova intrigante immagine della HyperCar Ferrari per il ritorno a Le Mans nella categoria LMH
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

NUOVA ANTEPRIMA Prosegue a marce ingranate il percorso di ritorno della Ferrari nell'Endurance dei prototipi. La casa di Maranello, dopo aver diffuso proprio alla vigilia della scorsa 24 ore di Le Mans i primi tratti della sua Le Mans Hypercar (LMH) da una visuale frontale, ha pubblicato sui suoi canali ufficiali una nuova immagine, sempre in versione camouflage, del bolide del Cavallino. ''È un momento davvero emozionante, atteso con trepidazione tanto dalle persone che hanno lavorato a questo progetto quanto dagli appassionati della nostra Casa'', ha dichiarato Antonello Coletta, Head of Ferrari Attività Sportive GT.

STILE FERRARI ''Potere toccare con mano il frutto di tanti mesi di lavoro, progettazione, simulazioni'', prosegue Coletta, ''ci regala nuove energie e nuovi stimoli. Siamo orgogliosi del risultato che abbiamo ottenuto e, nonostante la mascheratura che caratterizzerà la LMH durante i test nasconda i volumi e lo stile della vettura, credo sia innegabilmente riconoscibile come una Ferrari''. Siamo dunque alle porte dell'intenso programma di sviluppo che attenderà i piloti ufficiali di Ferrari Competizioni GT e che culminerà con la partecipazione alle 24 ore di Le Mans del 2023, a distanza di 50 anni dall'ultima apparizione. La Ferrari ha vinto in passato la prestigiosa gara francese per ben 9 volte: nel 1949, 1954, 1958, 1960, 1961, 1962, 1963, 1964 e 1965, un palmares che chiede a gran voce di essere rinfrescato.


Pubblicato da Simone Valtieri, 06/07/2022
Tags
WEC
Logo MotorBox