Logo MotorBox
WEC

24h Le Mans, 19° ora: Ferrari spinge, fuori una Cadillac e una Porsche


Avatar di Marco Borgo , il 16/06/24

4 settimane fa - Resiste la nr. 6 di Vanthoor, le due Toyota tengono il passo. Crash Mancinelli

24h Le Mans, 19° ora: Ferrari spinge, fuori una Cadillac e una Porsche

Resiste la nr. 6 di Vanthoor, le due Toyota tengono il passo. Crash Mancinelli
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CADILLAC DAVANTI A FERRARI Si sta delineando la battaglia finale per la 24 ore di Le Mans alla 19° ora di gara. Mentre alcune gocce di pioggia bagnano il tratto delle curve Porsche, la Ferrari di Antonio Fuoco ha rotto gli indugi e si è portata al comando superando Robert Shwartzman sulla 499P di AF Corse prima di fermarsi al rifornimento. I due erano in bagarre da alcune tornate mentre la Porsche 963 di Laurens Vanthoor che era leader si è fermata per un rifornimento.

TOYOTA VICINA E' una battaglia a quattro per le prime posizioni con un gruppetto di sei vetture che procede con una ventina di secondi di vantaggio sugli inseguitori. La Toyota cerca di tenersi aggrappata ai primi e attende gli eventi per sfruttare ogni occasione. Davanti la Cadillac che ha visto la seconda vettura di Pipo Derani sbattere ad Indianapolis mentre la nr. 3 di Scott Dixon ha accusato problemi tecnici che l'hanno fermata in pista. Problemi anche per Peugeot mentre la Porsche nr. 6 di Felipe Nasr ha sbattuto ad Indianapolis in un incidente fotocopia a Derani.

MANCINELLI SOTTOSOPRA Botta violenta anche per Daniel Mancinelli sempre ad Indianapolis. L'italiano ha chiamato in pista una safety car quando per agevolare il passaggio delle Hypercar all'interno ha preso la parte umida e sporca del tracciato finendo in testacoda contro le barriere. Nell'impatto la macchina è rimbalzata contro le gomme ribaltandosi. Illeso il pilota Aston Martin.

Classifica 19° ora


Pubblicato da Marco Borgo, 16/06/2024
Tags
WEC