Logo MotorBox
WEC

Ferrari pronta per Imola, Pierguidi: "Ci aspettiamo il pubblico delle grandi occasioni"


Avatar di Marco Borgo , il 16/04/24

1 mese fa - Le Hypercar e le 296 GT3 giocheranno in casa sul circuito emiliano

Ferrari pronta per Imola, Pierguidi: "Ci aspettiamo il pubblico delle grandi occasioni"

Le Hypercar e le 296 GT3 giocheranno in casa sul circuito emiliano
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

TUTTO PRONTO C'è grande fermento ed emozione per l'attesissima seconda tappa del FIA World Endurance Championship che quest'anno si correrà sul circuito di Imola. Sul tracciato ''Enzo e Dino Ferrari'' tutto il reparto corse GT della rossa giocherà in casa ed è atteso ad una prova di forza davanti ai tifosi che accorreranno a sostenere le Ferrari. La crescita del campionato WEC e la presenza di costruttori italiani quali Ferrari, Lamborghini e Isotta Fraschini ha catalizzato l'attenzione sulla serie mondiale. Lo scorso anno a Monza si registrarono 65'000 spettatori ma è probabile che sulla pista di Imola ve ne saranno ancora di più. Sul Santerno sono preparati ad accogliere un'affluenza ''da F1'' e tutte le informazioni su orari, biglietti, ingressi e parcheggi sono reperibili sul sito ufficiale dell'autodromo.

EMOZIONE SPECIALE ''Imola è una pista molto importante per la Ferrari e per un pilota italiano come me - ha commentato Antonio Fuoco - sono certo che respireremo un’atmosfera particolare in questo appuntamento del Mondiale endurance: spero di vedere le tribune gremite da tanti tifosi, ai quali vorremmo regalare tante emozioni in questo fine settimana''. Emozionato anche Alessandro Pierguidi: ''Credo che sulle tribune vedremo il pubblico delle grandi occasioni e, anche pensando ai tifosi, il nostro obiettivo sarà quello di regalare loro un buon risultato, dopo un esordio difficile per noi in Qatar. Imola è una delle piste più belle dove guidare, considerato che alterna curve veloci ad altre molto lente: apprezzo molto questa varietà, così come il fatto che il tracciato sia caratterizzato da continui saliscendi. In pista ci saranno tante vetture e il traffico sarà notevole''.

WEC: Ferrari 499P al box | Foto copyright: Ferrari WEC: Ferrari 499P al box | Foto copyright: Ferrari

VOGLIA DI RISCATTO E' Ferdinando Cannizzo, responsabile del programma Hypercar, a delineare le aspettative finali: ''Dopo la prova sofferta e difficile in Qatar, dove abbiamo lottato per posizioni lontane dal vertice, a Imola abbiamo voglia di riscatto e di tornare a lottare per il podio. D'altra parte sappiamo che l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, per layout e caratteristiche alquanto insidioso per la meccanica, in particolare sospensione e freni, richiederà un setup dedicato e sarà certamente complesso per la definizione della strategia, anche considerando i numerosi sorpassi che saranno tutt'altro che agevoli. Per questi motivi, abbiamo dedicato una attenzione particolare alla preparazione di questa gara nelle consuete sessioni al simulatore di guida a Maranello, beneficiando anche di due test in pista, a Portimão e al Paul Ricard, dove ingegneri, meccanici e piloti hanno potuto allenarsi e sperimentare i setup ottimali suggeriti dalle simulazioni. Siamo confidenti di poter fare una bella gara, sperando che tante bandiere rosse con il Cavallino Rampante possano sventolare a fine gara sotto il podio''.


Pubblicato da Marco Borgo, 16/04/2024
Tags
WEC