Rally Italia Sardegna 2022: aggiornamenti seconda giornata
WRC 2022

Rally Italia Sardegna: Tanak leader, fuori anche Fourmaux, caos bandiere rosse


Avatar di Luca Manacorda , il 04/06/22

1 mese fa - La cronaca e i risultati della seconda giornata del Rally Italia

La seconda giornata del Rally Italia inizia con il ritiro del leader della classifica e di quello del belga
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ROSSO DI SERA Finale di giornata movimentato per il Rally Italia Sardegna. Dopo che nella SS16 Ott Tanak aveva nuovamente ottenuto il miglior tempo, staccando di appena 1 secondo Craig Breen, ed Elfyn Evans il secondo stop in 2 giorni, nella successiva SS17 l'uscita di strada di Adrien Fourmaux ha generato il caos. La Ford Puma del francese si è fermata lungo il percorso e a Dani Sordo che lo seguiva (foto copertina) è stata correttamente sventolata bandiera rossa. La prova è poi stata regolarmente fatta ripartire non appena sono state ripristinate le condizioni di sicurezza, ma probabilmente per l'errore di un commissario la bandiera rossa è stata nuovamente esposta in prova a Craig Breen. L'irlandese ha quindi alzato il piedi e poco dopo qualcosa di simile è successo a Ott Tanak, il quale però ha rallentato solo quando la comunicazione gli è arrivata per via elettronica, probabilmente nel momento in cui la direzione gara ha compreso il pasticcio accaduto. La classifica finale di giornata è dunque da rivedere non appena verranno calcolati i tempi imposti ai piloti che hanno trovato bandiera rossa, ma a parte l'uscita di scena di Fourmaux non vede ulteriori scossoni. Nel WRC si conferma Nikolaj Gryazin al comando. Domani mattina le ultime quattro speciali, di cui la SS21 valida come Power Stage.

Clicca qui per la cronaca dell'ultima giornata del Rally Italia

RALLY ITALIA 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS17

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Ott Tanak Hyundai 2:44:06.4
2 Craig Breen Ford  
3 Dani Sordo Hyundai  
4 Pierre-Louis Loubet Ford +1:01.0
5 Kalle Rovanpera Toyota +1:51.4
6 Takamoto Katsuta Toyota +3:21.5
7 Gus Greensmith Ford +4:32.5
8 Nikolaj Gryazin Skoda +5.38.4
9 Jan Solans Citroen +6:23.3
10 Chris Ingram Skoda +6:38.6

TANAK ALLUNGA Le prime due prove del pomeriggio sono state entrambe vinte da Ott Tanak. L'estone ha così esteso a 45 secondi il vantaggio su Craig Breen, il quale mantiene 12 secondi di margine su Dani Sordo. Lo spagnolo si è lamentato della sua scelta di montare gomme dure al posteriore e ha anche rischiato, toccato le barriere ma senza registrare particolari danni sulla Hyundai. Perde un po' di terreno il quarto incomodo in lotta per il podio, Pierre-Louis Loubet, mentre l'altra Puma di Adrien Fourmaux vede assottigliarsi il vantaggio su Kalle Rovanpera, sceso a 19 secondi nonostante il finlandese stia badando soprattutto a restare lontano dai guai. Invariate anche le altre posizioni in top10, con Nikolaj Gryazin sempre leader del WRC2. Dalle 16:08 il secondo passaggio sulle due prove.

VEDI ANCHE



RALLY ITALIA 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS15

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Ott Tanak Hyundai 2:18:47.4
2 Craig Breen Ford +45.0
3 Dani Sordo Hyundai +57.0
4 Pierre-Louis Loubet Ford +1:12.1
5 Adrien Fourmaux Ford +2:00.0
6 Kalle Rovanpera Toyota +2:19.1
7 Takamoto Katsuta Toyota +2:56.9
8 Gus Greensmith Ford +4:37.3
9 Nikolaj Gryazin Skoda +5:27.1
10 Jan Solans Citroen +6:00.7

AGGIORNAMENTI DEL MATTINO

ALTRO RITIRO ECCELLENTE Il secondo passaggio sulle due prove del sabato mattina del Rally Italia Sardegna ha confermato la leadership di Ott Tanak. L'estone ha vinto la SS13, replicando al successo nella SS12 di Craig Breen e mantenendo così il suo vantaggio in classifica superiore ai 30''. Sempre terzo Dani Sordo, che ha perso qualche secondo di troppo per via del cofano della sua Hyundai che si è leggermente sollevato dal lato guida (foto sotto). In casa Hyundai si registra però anche il ritiro di Thierry Neuville, per le conseguenze di un cappottamento che non ha avuto ripercussioni fisiche sull'equipaggio. Invariate le altre posizioni in classifica, con Kalle Rovanpera che ha perso tempo per un testacoda ma resta sesto, un piazzamento che tutto sommato può anche andargli bene dopo il ritiro di Neuville. Nel WRC2 da segnalare il ritiro di Andreas Mikkelsen, con la leadership che passa a Nikolaj Gryazin. Si riparte alle 13:38, con il primo dei due passaggi sulle due prove pomeridiane, la Coiluna-Loelle e la Monte Lerno di Pattada.

RALLY ITALIA 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS13

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Ott Tanak Hyundai 1:53:36.1
2 Craig Breen Ford +30.9
3 Dani Sordo Hyundai +41.2
4 Pierre-Louis Loubet Ford +55.2
5 Adrien Fourmaux Ford +1:12.9
6 Kalle Rovanpera Toyota +2:04.2
7 Takamoto Katsuta Toyota +2:09.7
8 Gus Greensmith Ford +4:01.1
9 Nikolaj Gryazin Skoda +4:29.8
10 Jan Solans Citroen +4:56.9

INIZIO COL BOTTO Comincia con un clamoroso colpo di scena il sabato del Rally Italia Sardegna. Esapekka Lappi, leader della classifica dopo la giornata di ieri, è stato costretto al ritiro nel corso della SS10 che ha aperto il programma odierno. Il finlandese ha colpito una roccia con la posteriore sinistra e la ruota si è completamente divelta dalla Yaris, costringendolo al ritiro. Sorride Ott Tanak che perde così il rivale più pericoloso e, vincendo entrambe le prove, si trova al comando con un margine consistente. Alle sue spalle, ma staccato di oltre mezzo minuto, troviamo Craig Breen sempre tallonato da Dani Sordo. Nella lotta per il podio ha perso un po' di terreno Pierre-Louis Loubet, rallentato da una foratura nel corso della SS10. Il cambio di ordine di partenza sta permettendo a Kalle Rovanpera di iniziare il recupero: il leader del campionato ha scavalcato Takamoto Katsuta e ora è sesto, mentre Thierry Neuville è sempre ottavo ma si è avvicinato al giapponese. Andreas Mikkelsen resta al comando del WRC2. A metà mattinata è in programma il secondo passaggio sulle due prove disputate.

RALLY ITALIA 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS11

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Ott Tanak Hyundai 1:32.15.2
2 Craig Breen Ford +31.8
3 Dani Sordo Hyundai +33.3
4 Pierre-Louis Loubet Ford +45.2
5 Adrien Fourmaux Ford +1:03.0
6 Kalle Rovanpera Toyota +1:40.0
7 Takamoto Katsuta Toyota +1:51.4
8 Thierry Neuville Hyundai +2:17.5
9 Andreas Mikkelsen Skoda +3:18.3
10 Gus Greensmith Ford +3:30.9

Pubblicato da Luca Manacorda, 04/06/2022
Tags
Gallery
WEC
Logo MotorBox