Daniele Zeri
Pubblicato il 21/01/21

DUE EQUIPAGGI FEMMINILI AL MONDIALE Hanno iniziato la scalata verso il mondiale nel 2020 e, ad un solo anno dal loro debutto in endurance, le tre pilote del Richard Mille Racing raggiungono ora l’ambito obiettivo – un posto nella griglia del FIA WEC. Sophia Floersch, Tatiana Calderon e Beitske Visser saranno infatti nuovamente alla guida della Oreca 07 del team franco-svizzero creato lo scorso anno con lo scopo di aumentare la presenza femminile ai massimi livelli dell’automobilismo mondiale. Richard Mille, creatore dell’omonimo brand di orologi di lusso, è infatti anche presidente della commissione Endurance nella FIA, la quale con il supporto della Women In Motorsport commission ha schierato due equipaggi interamente femminili nella scorsa edizione della European Le Mans Series. Entrambi gli equipaggi (Richard Mille Racing nella classe LMP2 e Iron Dames in GTE) saranno ora promossi nel WEC.

ELMS, il team Richard Mille Racing impegnato a Portimao 2020

LINE UP CONFERMATA  Richard Mille Racing conterà ancora sulla partnership tecnica di Signatech – team dalla vasta esperienza e dal ricco palmarés in ELMS e WEC – per tentare un nuovo assalto alla leggendaria 24 Ore di Le Mans e scrivere la storia con un trio che al debutto assoluto ha impressionato positivamente, conquistando un nono posto di categoria nell’edizione 2020.

Richard Mille Racing, la LMP2 della stagione 2021

LA GIOVANE DI TALENTO  Sophia Floersch, 20 anni da Monaco di Baviera, ha dichiarato di non essere ancora pronta ad abbandonare definitivamente il sogno delle monoposto e tenterà ancora una volta di combinare due programmi di assoluto rilievo come WEC e FIA F3, dov’è attualmente ancora in cerca di un sedile. “Avere un team come Signatech, con ingegneri e meccanici di quell’esperienza, ci ha veramente semplificato le cose durante la prima stagione, in quanto eravamo tutte e tre debuttanti nelle corse endurance” – ha detto la giovane tedesca, la quale si è immediatamente trovata a suo agio nella Oreca motorizzata Gibson nelle quattro gare completate nel 2020. Ci siamo divertite anche molto, specialmente alla 24 Ore di Le Mans.”

Richard Mille Racing, Tatiana Calderon

DOPPIO PROGRAMMA PER LA CALDERON   “Sono estremamente grata per l’opportunità di poter continuare con Richard Mille Racing”, ha continuato Tatiana Calderon. La colombiana – una dei nomi più noti dell’automobilismo mondiale al femminile – vivrà una stagione altrettanto impegnativa, dovendo coniugare due programmi come il FIA WEC e la Super Formula in Giappone. “Correre nel Mondiale Endurance contro i migliori piloti del mondo sarà sicuramente un’altra pietra miliare nella nostra carriera. Quest’anno avremo inoltre nuove sfide: la macchina avrà un po’ meno potenza e dovremo confrontarci per la prima volta con pneumatici Goodyear. Avremo tempo di provare la vettura quanto presto, ma l’esperienza accumulata l’anno scorso sarà sicuramente importante”.

Richard Mille Racing, Beitske Visser

IL RITORNO DELLA VISSER  La venticinquenne olandese Beitske Visser, seconda classificata nella stagione inaugurale della W Series e debuttante a sorpresa nella scorsa ELMS in seguito all’incidente prestagionale della veterana Katherine Legge al Paul Ricard, completa dunque la line-up del Richard Mille Racing. “L’anno scorso è stato abbastanza folle, tra il Covid e l’essere entrata a stagione iniziata. Ma ho davvero apprezzato lavorare con tutti quanti nel team e spero di poter ripartire dall’esperienza maturata”.

Richard Mille Racing nell'ELMS a Monza 2020

UN PROGETTO CHE TRASCENDE LO SPORT  ''È un progetto estremamente motivante in quanto trascende la dimensione sportiva generando molta emozione ed entusiasmo.” – ha dichiarato Philippe Sinault, alla guida del progetto Richard Mille nel team Signatech. “Stiamo facendo un passo avanti, ma siamo fiduciosi, date le capacità e la curva di apprendimento dei nostri tre piloti.'' Saranno 11 le vetture LMP2 a prendere il via del prossimo Mondiale Endurace, il numero più alto nella storia del campionato. A progredire dalla ELMS, saranno anche gli equipaggi di DragonSpeed, Inter Europol Competition e RealTeam Racing. La prima tappa è in programma per il 19 marzo a Sebring, dove andrà in scena la seconda edizione della 1000 Miglia dopo la cancellazione della passata stagione. Il campionato prevede in tutto sei appuntamenti, inclusa l’attesissima 24 Ore di Le Mans.


TAGS: mondiale endurance WEC Sophia Floersch LMP2 Beitske Visser Tatiana Calderon Fia Wec 2021 Richard Mille Racing