24h Le Mans: Porsche con quattro 911 anche nel 2020
Endurance

24h Le Mans: Porsche con quattro vetture anche nel 2020


Avatar di Marco Borgo , il 12/12/19

1 anno fa - Il marchio tedesco Porsche schiererà nuovamente quattro punte nel 2020

Il marchio tedesco schiererà nuovamente quattro punte per andare a caccia del successo in classe GTE-Pro

Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

QUATTRO PUNTE A LE MANS Per la terza volta consecutiva, la Porsche si presenterà al via dell'evento clou del FIA World Endurance Championship con quattro vetture nella classe riservata ai professionisti: la GTE-Pro. Dopo l'uscita dalla classe LMP1, il marchio tedesco ha potenziato la sua presenza nelle competizioni GT in generale, impiegando i suoi piloti ufficiali senza mancare di continuare a cercare giovani da inserire nella propria rosa. Sabato scorso, durante la tradizionale serata di gala in cui ha presentato i programmi per la nuova stagione, la casa di Weissach ha confermato di voler ripetere la vittoria del 2018 ma che gli sfuggì lo scorso giugno ad opera della Ferrari.

Le quattro vetture altre non sono che le 911 RSR al via di tutta la stagione del WEC, schierate dal team Manthey, e dell'IMSA Weathertech Sportscar Championship (in nord-America, ndr) curate dal CORE Autosport. Le formazioni complete per Le Mans ancora non sono state rese note. Tuttavia, sono stati comunicati gli equipaggi per i due campionati: nel WEC Gimmi Bruni continuerà ad affiancare Richard Lietz nella vettura nr. 91 mentre sulla 92 saliranno ancora Michael Christensen con Kevin Estre.

VEDI ANCHE



Le due auto al via della serie americana vedranno di nuovo Laurens Vanthoor ed Earl Bamber condividere l'abitacolo della nr. 911 mentre sulla 912 Frederic Makowiecki ha preso il posto di Patrick Pilet al fianco di Nick Tandy. Questi ultimi equipaggi saranno affiancati nelle gare lunghe della serie americana, e a Le Mans, rispettivamente da Mathieu Jaminet e Matt Campbell, piloti definiti 'junior' e promossi a ufficiali.

PILOTI UFFICIALI: ENTRA SIMONA DE SILVESTRO Nell'occasione della 'Night of Champions', la Porsche ha presentato i piloti ufficiali per i propri programmi sportivi della stagione 2020. Balza subito all'occhio l'arrivo di Simona De Silvestro. La svizzera, dopo una promettente esperienza in Indycar aveva trovato rifugio nel Supercars australiano dopo una breve parentesi da tester Sauber. Terminato il contratto con Nissan (e fallita la trattativa con il top team Triple Eight, ndr) la De Silvestro entra nella rosa dei piloti del marchio tedesco e gareggerà nell'ADAC GT Masters al fianco di Klaus Bachler per il team di Timo Bernhard che termina così il suo ruolo da pilota Porsche. Oltre all'impegno in Formula E con Neel Jani e André Lotterer, la Porsche girerà Thomas Preining all'Intercontinental GT Challenge assieme a Matteo Cairoli, Dirk Werner e a Pilet, Jaminet e Campbell. Un impegno che appare riduttivo per l'italiano che tanto bene aveva fatto sia nell'European Le Mans Series che nel WEC da pilota factory negli equipaggi al via della classe 'AM'. Entrano i giovani Jaxon Evans e Ayhancan Guven mentre si sono perse le tracce del giovane Dennis Olsen.


Pubblicato da Marco Borgo, 12/12/2019
WEC
Logo MotorBox