24H Le Mans 2020 a porte aperte, ma è stop ai biglietti
FIA WEC

24H Le Mans 2020 aperta al pubblico, ma con pochi biglietti limitati


Avatar di Marco Borgo , il 01/07/20

1 anno fa - La gara endurance sarà aperta al pubblico. Limitata la vendita dei biglietti

La grande gara endurance spostata a settembre sarà aperta al pubblico. Limitata però la vendita dei biglietti per ridurre il rischio contagio
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

24 ORE APERTA AL PUBBLICO Non si correrà a porte chiuse la gara di durata per eccellenza. Questo è quanto confermato dall'Automobile Club de l'Ouest, organizzatore della 24 ore di Le Mans. La grande classica dell'endurance mondiale è stata spostata dalla sua consueta collocazione di metà giugno al week end del 19-20 settembre a causa dell'epidemia di Coronavirus che ha vietato gli eventi con assembramenti di pubblico.

VIA AGLI EVENTI DALL'11 LUGLIO La Francia aprirà agli eventi pubblici con limitazione del pubblico a partire dall'11 luglio. Il governo d'oltralpe ha limitato a 5.000 le persone ammesse mentre tiene monitorata la situazione sanitaria ora che la pandemia sembra andare gradualmente a scemare. Davvero poca cosa per un grande evento che aveva un impatto mediatico intercontinentale e richiamava decine di migliaia di appassionati.

VEDI ANCHE



toyota alla 24 ore di le mans toyota alla 24 ore di le mans

SOSPESA LA VENDITA DEI BIGLIETTI E' stata sospesa la vendita dei biglietti per la prossima edizione della 24 ore in osservanza alle direttive governative. Solo chi ha acquistato un biglietto prima del 29 giugno potrà vedersi riconosciuto il diritto di accedere ai camping, ai prati o alle tribune a ridosso dei 13km del circuito della Sarthe per seguire dal vivo la battaglia in pista. Da Le Mans, tuttavia, non hanno reso noto il numero di biglietti effettivamente venduto.

NESSUN RECORD DI AFFLUENZA Non vi sarà certo un boom di affluenza quest'anno. Questo è quanto dichiarato dal presidente dell'ACO, Pierre Fillon: ''Quest'anno alla 24 ore di Le Mans la responsabilità e la solidarietà saranno un fattore primario. Questi principi alla base della fratellanza e dell'aggregazione saranno valorizzati con un omaggio particolare alle persone che hanno combattuto contro l'epidemia. A loro manifesteremo la nostra riconoscenza assieme a piloti, team, meccanici e ai fan. Siamo sempre stati all'avanguardia della tecnica senza trascurare la ricerca della sicurezza. Sono certo che i nostri fedeli appassionati capiranno la situazione e sapranno esserci vicini anche se non potranno tutti essere presenti in autodromo''.


Pubblicato da Marco Borgo, 01/07/2020
WEC
Logo MotorBox