Che fine ha fatto Kvyat? Ecco i programmi del russo per il 2022
WEC 2022

Daniil Kvyat ha annunciato i suoi programmi per il 2022


Avatar di Luca Manacorda , il 14/02/22

3 mesi fa - Il russo si sposta nel WEC dopo un anno da riserva all'Alpine

Il russo si sposta nel WEC dopo un anno da riserva all'Alpine, salutando la Formula 1
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RITORNO IN PISTA Dopo un 2021 passato sostanzialmente a guardare gareggiare gli altri nel ruolo di terzo pilota Alpine, Daniil Kvyat ha deciso per il 2022 di tornare a indossare tuta e guanti con una certa regolarità. Il pilota russo, visto in F1 con Toro Rosso e Red Bull, gareggerà nel campionato WEC per il team G-Drive Racing. L'annuncio ufficiale è stato dato quest'oggi: il non ancora 28enne completerà l'equipaggio formato da Rene Binder e James Allen al volante di una Oreca 07 Gibson iscritta alla classe LMP2.

SQUADRA DI PRIMO PIANO Per Kvyat si spalancheranno così anche le porte della 24 Ore di Le Mans. Il G-Drive Racing è un team russo molto competitivo che nel 2015 ha vinto il titolo WEC di classe LMP2, successo che si somma a tre titoli ottenuti nell'European Le Mans Series, e che da quest'anno torna a partecipare a tempo pieno al Mondiale Endurance. ''Sono molto felice di unirmi a G-Drive Racing, una squadra russa di grande successo - ha commentato Kvyat - Le gare di durata mi hanno sempre affascinato e gareggiare nella leggendaria 24 ore di Le Mans, una delle corse più famose e prestigiose del pianeta, è il sogno di ogni pilota. Prima, però, non vedo l'ora che arrivi la gara di debutto a Sebring. Questa forma di corsa è una nuova sfida per me e la competizione nel FIA World Endurance Championship di quest'anno sarà molto dura ma, insieme ai miei compagni di squadra e al team G-Drive Racing, siamo pronti a combattere''.

VEDI ANCHE


CAPITOLO F1 ANCORA APERTO Si apre dunque un nuovo capitolo nella carriera di Kvyat, pilota che in F1 vanta oltre 100 gran premi e 3 podi. Il discorso con la massima categoria del motorsport può sembrare chiuso, ma Roman Rusinov - team manager di G-Drive Racing - è convinto che per il connazionale ci sia ancora la possibilità di un ritorno: ''Siamo onorati e molto felici che Daniil si unisca a G-Drive Racing per il nostro ritorno a tempo pieno nel FIA WEC. È senza dubbio uno degli eroi sportivi russi e uno dei piloti di maggior successo. Anche se non ho dubbi che troverà la strada per tornare in F1, non vedo l'ora di averlo al nostro fianco e combattere, insieme a Rene e James, per la gloria, per la vittoria a Le Mans e, naturalmente, per il titolo mondiale''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 14/02/2022
Tags
WEC
Logo MotorBox