F1, ufficiale: Tsunoda in AlphaTauri al posto di Kvyat
F1 2020

F1, ufficiale: Yuki Tsunoda prende il posto di Daniil Kvyat in AlphaTauri


Avatar di Salvo Sardina , il 16/12/20

11 mesi fa - L'annuncio arrivato in mattinata dalla scuderia di Faenza

L'annuncio arrivato in mattinata dalla scuderia di Faenza, satellite di Red Bull Racing: il giapponese sarà il primo classe 2000 a competere in Formula 1

PENULTIMO TASSELLO Lo scacchiere della Formula 1 è a questo punto ormai quasi al completo. La notizia era nell’aria e, dopo il test giovani di ieri ad Abu Dhabi, la famiglia Red Bull ha finalmente sciolto la riserva: sarà il giapponese Yuki Tsunoda a guidare l’AlphaTauri nel mondiale F1 2021 al fianco del confermato Pierre Gasly. Il terzo classificato del campionato di Formula 2 vinto da Mick Schumacher, eletto anche rookie dell’anno, ha terminato gli Young Drivers Test di ieri al quinto posto, precedendo – per quanto poco possa valere in una giornata di prove libere – le due Red Bull di Yuri Vips e Sebastien Buemi, oltre che la vettura gemella del connazionale Marino Sato. Un ultimo esame che il classe 2000 ha superato a pieni voti e che, ottenuta la Superlicenza Fia, lo separava dall’annuncio ufficiale dell’approdo nella massima serie.

F1 Young Drivers Test Abu Dhabi 2020, Yas Marina: Yuki Tsunoda in pista con l'AlphaTauri F1 Young Drivers Test Abu Dhabi 2020, Yas Marina: Yuki Tsunoda in pista con l'AlphaTauri

VEDI ANCHE



ARRIVEDERCI KVYAT L’annuncio di Tsunoda porta con sé alcune certezze: da un lato, ci sarà il ritorno di un giapponese nel circus dopo l’addio, al termine della stagione 2014, di Kamui Kobayashi, mentre dall’altro ci sarà il debutto del primo pilota della storia – che ovviamente sarà il più giovane in griglia togliendo lo scettro a Lando Norris (nato nel novembre del 1999) – a non essere nato nel millennio scorso. Ma, al di là delle note statistiche, l’annuncio della scuderia di Faenza significa anche e soprattutto l’uscita di scena di Daniil Kvyat, che perde dunque il suo sedile da titolare finendo per la seconda volta dalla Formula 1. Il terzo dato è quello relativo alla situazione piloti in casa Red Bull: in caso di arrivo di Sergio Perez o Nico Hulkenberg, dunque, Alexander Albon resterà a piedi, non potendo essere retrocesso nella scuderia satellite come successo in passato a Kvyat e a Gasly.

F1 Young Drivers Test Abu Dhabi 2020, Yas Marina: Yuki Tsunoda nell'abitacolo dell'AlphaTauri AT01 F1 Young Drivers Test Abu Dhabi 2020, Yas Marina: Yuki Tsunoda nell'abitacolo dell'AlphaTauri AT01

PARLA YUKICome molti piloti – spiega Yuki Tsunoda nel comunicato stampa ufficiale diramato dalla Red Bull – essere in Formula 1 è sempre stato un mio obiettivo, quindi sono molto felice di questa news. Voglio ringraziare la Scuderia AlphaTauri, la Red Bull, e il dottor Marko per avermi concesso quest’opportunità. E, ovviamente, voglio anche ringraziare la Honda per tutto il supporto che mi ha dato nella mia carriera, dandomi la chance di venire a correre in Europa. Voglio anche mandare un ringraziamento a tutti i team con cui ho corso fin qui, specialmente a Carlin, la squadra con cui ho imparato tantissimo in quest’annata di Formula 2. Mi rendo conto che su di me i tifosi giapponesi ripongono grandi speranze, per cui correrò e darò il massimo anche per loro”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 16/12/2020
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox