EICMA 2021

SYM HuskyADV 2022: scooter o adventure? Entrambi. Il video live da EICMA 2021


Avatar di Danilo Chissalé , il 24/11/21

1 settimana fa - Video live da EICMA 2021 di SYM HuskyADV 2022: caratteristiche, foto, data di uscita

Look da moto adventure, meccanica da scooter tutto fare, ecco SYM HuskyADV. Foto e caratteristiche, e il video live da EICMA 2021
Benvenuto nello Speciale EICMA 2021, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario EICMA 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

L’HondaX-ADV ha riscritto le regole del segmento scooter mixando per primo le caratteristiche da scooter (sui generis) con quelle delle moto adventure. Dopo di lui tanti hanno pensato di seguire questo sentiero, tra questi c’è anche SYM. La casa taiwanese presenta a EICMA 2021 l’HuskyADV, uno scooter 150 cc con chiara ispirazione nel design (e non solo) al mondo delle maxi enduro.

MOTORE E CICLISTICA

Sotto le plastiche massicce – che aiutano a farlo sembrare un “duro” – c’è un motore monocilindrico raffreddato a liquido a singolo albero in testa da 150 cc omologato Euro 5. La scheda tecnica dichiara valori di potenza e coppia massimi rispettivamente di 14,7 CV a 7.000 giri e 14.5 Nm a 6.000 giri. L’autonomia si prospetta interessante, anche grazie al serbatoio da 15 litri. Inedito il sistema Anti-Lift Engine Hanger System (A.L.E.H), uno stabilizzatore che sostituisce il tradizionale supporto motore; ha la funzione di rendere il veicolo più stabile all’apertura dell’acceleratore, limitando l’escursione del motore in accelerazione.

SYM HuskyADV 2022: il monoammortizzatore SYM HuskyADV 2022: il monoammortizzatore

VEDI ANCHE



LA CICLISTICA Il design adventure è supportato da una ciclistica fuori dal comune per questo segmento. La voce fuori dal coro è il mono ammortizzatore montato in posizione laterale in luogo della classica coppia di ammortizzatori, questo promette una dinamica di guida sportiveggiante. Più tradizionale il resto, con una forcella telescopica ai cui piedi lavorano un disco da 260 mm morso da una pinza a 2 pistoncini, al posteriore pinza a pistoncino singolo e disco da 233mm, tutto tenuto a bada dall’ABS. Nonostante l’aspetto da ADV la sella è accessibile, soli 780 mm la separano dal terreno.

TECNOLOGIA E PRATICITÀ

L’aspetto moderno non inganna, anche a livello tecnologico la dotazione dell’HuskyADV è di buon livello. Tutte le luci – caratterizzanti nell’aspetto – sono a LED, la strumentazione è un display TFT a colori di dimensioni generose e non manca nemmeno la presa per la ricarica rapida dello smartphone.

SYM HuskyADV 2022: la strumentazione SYM HuskyADV 2022: la strumentazione

CARICO L’ingombrante tunnel centrale esclude la possibilità di avere una pedana piatta per caricare borse o oggetti ingombranti, in compenso c’è il vano sottosella di buone dimensioni e un vano nel retroscudo per riporre oggetti più piccoli. La protezione aerodinamica è offerta da un plexi di stampo motociclistico dalle forme piuttosto sportive. Buone le finiture, così come gli assemblaggi.

PREZZO E DATA D’ARRIVO

Al momento non è ancora stata confermata la data d’arrivo presso i concessionari, idem il prezzo, arma primaria degli scooter taiwanesi


Pubblicato da Danilo Chissalè, 24/11/2021
Tags
Gallery
eicma 2021
Logo MotorBox