EICMA 2021

Moto Guzzi V100: la prima moto al mondo con aerodinamica adattativa. Video


Avatar di Danilo Chissalé , il 23/11/21

1 settimana fa - Moto Guzzi V100: la prima moto al mondo con aerodinamica adattativa. Video

Moto Guzzi presenta in anteprima mondiale la V100: dotazione tecnologica al top, con sospensioni semiattive e aerodinamica adattativa. Video
Benvenuto nello Speciale EICMA 2021, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario EICMA 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Moto Guzzi ha festeggiato nel 2021 i suoi primi cento anni e, per aprire alla grande il nuovo secolo di vita, presenta una moto che segna un momento storico per la casa di Mandello del Lario. Sto parlando della V100 Mandello, una vera rivoluzione in termini di tecnologia, non solo per Moto Guzzi ma per il mondo delle due ruote.

DESIGN

La V100 Mandello vuole ricordare il passato, ma portando al contempo innovazione. Le forme del serbatoio, sagomate direttamente dalle muscolose testate del motore, presentano feritoie dei fianchetti sottosella che sono un esplicito richiamo alla mitica Le Mans del 1976, mentre il cupolino è un omaggio alla Le Mans 850 III del 1981. Ci pensano particolari quali le luci full LED, il forcellone in alluminio, le sospensioni semiattive e l'aerodinamica adattativa a far capire che questa Moto Guzzi rappresenta qualcosa di assolutamente innovativo per la casa dell'Aquila e non solo.

Moto Guzzi V100 Mandello 2022: per la prima volta su una moto l'aerodinamica adattativa Moto Guzzi V100 Mandello 2022: per la prima volta su una moto l'aerodinamica adattativa

AERODINAMICA

La V100 Mandello, infatti, è la prima moto al mondo con aerodinamica adattativa. La tecnologia Moto Guzzi interviene per aumentare il comfort e la protezione dall’aria grazie all’adozione di un sistema di aerodinamica adattativa che regola automaticamente la posizione dei deflettori presenti ai lati del serbatoio in funzione della velocità e del Riding Mode selezionato. Le appendici aerodinamiche completamente sollevate riducono la pressione dall’aria al pilota del 22%, avvicinando, in termini di protezione aerodinamica, la V100 Mandello alle più protettive moto tourer, anche grazie al cupolino regolabile in altezza elettricamente.

VEDI ANCHE



MOTORE ED ELETTRONICA 

Anche sotto il profilo motoristico questa V100 rappresenta una prima per Moto Guzzi. Merito del nuovo propulsore bicilindrico compact block – totalmente nuovo – con architettura a V trasversale di 90°. È 103 mm più corto dello small block della V85 TT, che con la versione altra novità presentata a EICMA. Il nuovo twin si distingue da tutti i recenti motori costruiti a Mandello del Lario per le teste ruotate di 90 gradi, scelta che permette di aumentare l’abitabilità a bordo e razionalizzare la posizione dei componenti della linea di aspirazione e dell’iniezione elettronica. Con una cilindrata di 1042 cc è caratterizzato da distribuzione a doppio albero a camme in testa, bilancieri a dito e quattro valvole per cilindro comandati a catena. La lubrificazione è a carter umido, il raffreddamento è a liquido, mentre la frizione in bagno d’olio è dotata di comando idraulico. Moto Guzzi dichiara una potenza di oltre 115 CV e 105 Nm, con il 90% disponibile già da 3500 giri/min e il limitatore fissato a 9500 giri/min.

Moto Guzzi V100 Mandello 2022 Moto Guzzi V100 Mandello 2022

PIATTAFORMA INERZIALE La nuova Moto Guzzi V100 è dotata anche di un'evoluta elettronica: la piattaforma inerziale a 6 assi prevede cornering ABS, sospensioni semiattive e quickshift, solo per citare le più importanti. Non mancano l’acceleratore elettronico Ride by Wire, la centralina di controllo Marelli 11MP, il cruise control, mentre ci sono 4 Riding Mode a disposizione: Viaggio, Sport, Pioggia e Strada, ognuno dei quali permette di settare 3 differenti mappe motore, 4 livelli di traction control, 3 livelli di freno motore e – nella versione che le prevede di serie – anche la taratura delle sospensioni semiattive.

DISPLAY E TECNOLOGIA Di serie anche la strumentazione TFT a colori da 5 pollici, l’impianto di illuminazione full LED con DRL e il sistema bending lights, con la coppia di fari supplementari presenti che illumina l’interno curva, aumentando la visibilità in piega.

IL CARDANO Tanta innovazione, ma un particolare resta fedele alla tradizione. Mi riferisco alla trasmissione finale ad albero cardanico che ha l’uscita situata molto più in basso rispetto ai precedenti motori Moto Guzzi, ha eliminato alla fonte le reazioni sulla sospensione dovute al trasferimento della coppia, senza la necessità di utilizzare aste di reazione sul forcellone: la guida – dicono da Moto Guzzi – è fluida sia in accelerazione sia in rilascio come in presenza di una trasmissione finale a catena, ma con i vantaggi tipici del cardano in termini di inferiore manutenzione e maggior pulizia.

Moto Guzzi V100 Mandello 2022 Moto Guzzi V100 Mandello 2022

CICLISTICA

E si torna a parlare di modernità quando si parla di sospensioni. Al telaio in tubi di acciaio sono abbinate di serie – nella versione più ricca – le sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0 che lavorano insieme al lungo monobraccio in alluminio, ora posizionato a sinistra, con l'interasse che fa segnare 1486 mm di lunghezza. La posizione di guida attiva e decontratta garantisce un elevato comfort, insieme con la sella di generose dimensioni. Posizione sulla quale, tra l'altro, è possibile intervenire per merito del manubrio in alluminio a sezione variabile, che garantisce una posizione di guida più sportiva o più turistica a seconda della necessità. Anche il passeggero può contare su una porzione di sella ampia e ben imbottita, così come di comode maniglie d’appiglio.

ALLESTIMENTI E ACCESSORI

La nuova V100 Mandello è realizzata in 2 versioni, quella più ricca prevede di serie le sospensioni semiattive Öhlins, il quick shift, le manopole riscaldabili e la piattaforma multimediale Moto Guzzi Mia che permette di collegare lo smartphone alla strumentazione via bluetooth. Moto Guzzi Mia include sia il sistema di infotainment per la gestione di assistente vocale, telefonate e musica ma anche della navigazione: una volta impostata sul proprio smartphone, infatti, è possibile vederla anche sul display. Il ricco catalogo accessori dedicati è presente anche il set di motovaligie, che non necessitano di supporti aggiuntivi per il montaggio, contenendo l’ingombro laterale e il peso della moto. Il gruppo Piaggio non ha ancora rivelato data uscita e prezzo della nuova V100.


Pubblicato da Danilo Chissalè, 23/11/2021
Tags
Gallery
eicma 2021
Logo MotorBox