Tutto fermo a Sebring: stoppate le gare del week end di WEC ed IMSA
Endurance

Tutto fermo a Sebring: stoppate le gare WEC ed IMSA


Avatar di Marco Borgo , il 12/03/20

1 anno fa - Il Coronavirus travolge anche gli USA fermando mondiale endurance ed IMSA

Il Coronavirus travolge anche gli sport motoristici USA fermando mondiale endurance ed IMSA

Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SALTA LA DOPPIA SEBRING Non ci sarà attività sul circuito di Sebring il prossimo fine settimana nel quale doveva tenersi il doppio round che, dall'anno scorso, vede gareggiare a distanza di poche ore sul tracciato americano il mondiale endurance e l'IMSA Weathertec Sportscar championship. L'evoluzione dell'epidemia di Coronavirus che ha portato all'annullamento di diversi eventi motoristici, non ultimo il primo Gran Premio stagionale di Formula 1 a Melbourne, sta avendo ripercussioni anche sugli Stati Uniti. Da qui la decisione del presidente, Donald Trump, di vietare le trasferte dall'Europa verso gli States mettendo in 'black list' 26 paesi europei, ad eccezione della Gran Bretagna.

FLORIDA BLINDATA Piloti, tecnici, giornalisti e staff della serie mondiale sono quindi impossibilitati a raggiungere la pista della Florida dove si doveva gareggiare nel fine settimana del 21-22 marzo. Poche ore prima della decisione delle autorità di bloccare gli ingressi dall'Europa - iniziativa che ha costretto i vertici di ACO Le Mans e FIA ad annullare il week end - l'italiana Cetilar racing aveva fatto sapere di non partecipare alla penultima tappa extraeuropea proprio a causa della situazione epidemica mondiale. 

ANNULLATA LA GARA WEC Prenderanno dunque due strade diverse i due campionati che non si incontreranno più sull'ex aeroporto di Sebring, da molti anni circuito permanente. Il mondiale endurance 'salterà' la seconda tappa nord'americana (un mese fa si corse ad Austin per recuperare la tappa annullata a San Paolo, ndr) per rientrare in Europa dove riaccenderà i motori - salvo ulteriori problemi - sul circuito di Spa il prossimo 25 aprile.

12H A NOVEMBRE Sarà invece recuperata a fine stagione, diventando di fatto la chiusura stagionale, la 12 ore di Sebring, gara della serie nord-americana. L'IMSA ha spostato al week end del 13-14 novembre quello che doveva essere il secondo round stagionale dopo la 24 ore di Daytona che a fine gennaio ha aperto la stagione.


Pubblicato da Marco Borgo, 12/03/2020

WEC
Logo MotorBox