Pubblicato il 14/08/20

SI RIACCENDONO I MOTORI Riparte la stagione 2019-20 del FIA World Endurance Championship, e lo fa con la 6 ore di Spa che andrà in scena domani sulla pista belga dopo quasi sei mesi di stop dovuti all'epidemia di Coronavirus. Il campionato si era fermato dopo la gara di Austin, in Texas, del 23 febbraio scorso. Prima che il COVID-19 fermasse la successiva gara di Sebring e portasse a far slittare tutto il campionato. La 24 ore di Le Mans, lo ricordiamo, si disputerà tra poco più di un mese a porte chiuse.

REBELLION SEMPRE DAVANTI Dopo aver mostrato ciò di cui era capace, imponendosi nelle precedenti gara di Shanghai ed Austin, la squadra svizzera ha dominato tutte e tre le sessioni di prove libere e siglato una brillante pole position. Il Rebellion racing tiene così dietro di sé le Toyota LMP1 ibride e scatterà domani dalla prima piazzola dello schieramento con la vettura di Norman Nato, Gustavo Menezes e Bruno Senna. Otto i decimi rifilati alla prima ibrida giapponese guidata da Kazuki Nakajima, Sebastien Buemi e Brendon Hartley. Seconda fila per la seconda Toyota - penalizzata più che in altre piste dal 'success handicap' - affiancata dalla LMP1 del team ByKolles. In classe LMP2 a siglare il miglior tempo stata l'Oreca di Paul Di Resta e Phil Hanson, che hanno preceduto la vettura gemella dello Jota Sport di Anthony Davidson e Roberto Gonzales.

porsche 911 gte-pro Spa 2020

BATTAGLIA PORSCHE-ASTON MARTIN IN GTE Sono state le Porsche e le Aston Martin a dividersi le prime quattro posizioni della classe GT riservata a squadre e team ufficiali. Il marchio tedesco ha piazzato davanti a tutti la 911 di Michael Christensen e Kevin Estre mentre la seconda vettura di Richard Lietz e Gimmi Bruni ha chiuso in quarta posizione. Nel mezzo si sono inserite le due Aston Martin, con Alex Lynn e Maxime Martine ad avere la meglio sui compagni Marco Sorensen e Nichi Thiim. In difficoltà, come spesso accade a Spa, le Ferrari 488 di AF Corse che hanno girato a più di un secondo dalla pole position di classe. In GTE-Am ancora Porsche davanti con il Dempsey-Proton Racing che piazza in testa Matt Campbell e Christian Ried seguiti dalle 911 del Project1. La 6 ore di Spa scatterà domani alle ore 13.30. Diretta su Eurosport e Sportitalia dalle 13.145 alle 14.30 e dalle 17.30 alle 20.00.

GABRIEL AUBRY POSITIVO. TEAM ALGARVE PRO IN ISOLAMENTO A seguito della riscontrata positività di Gabriel Aubry, uno dei tre piloti del team di LMP2 Algarve Pro, la squadra è stata ritirata dal week end di gara e messa in isolamento. Oltre ai piloti del team, tecnici e meccanici, sono stati isolati anche alcuni uomini alle dipendenze del fornitore di pneumatici con cui il francese ha avuto contatti dallo scorso week end di gara in cui a Spa ha corso il campionato europeo.

*AGGIORNAMENTO: PORSCHE IN POLE RETROCESSA A seguito di ripetute infrazioni ai limiti della pista la direzione di gara ha retrocesso in ultima posizione la Porsche 911 di Christensen/Estre che aveva siglato il giro più veloce. Avanzano quindi tutti di una casella dalla tredicesima posizione con la pole position della categoria GTE-Pro che passa all'Aston Martin di Lynn/Martin.

Spa, Qualifica

Pos.  Equipaggio Team Tempo
1 Senna/Menezes/Nato Oreca/Gibson Team Rebellion 1'59.577
2 Buemi/Nakajima/Hartley Toyota TS050 Hybrid  2'00.417
3 Conway/Kobayashi/Lopez Toyota TS050 Hybrid  2'01.070
4 Dillmann/Spengler/Webb CLM/Enso Team ByKolles 2'01.907
5 Hanson/Albuquerque/Di Resta Oreca/Gibson Team United Autosport 2'02.148
6 Gonzales/Da Costa/Davidson Oreca/Gibson Team Jota Sport 2'03.697
7 Lapierre/Borga/Coigny Oreca/Gibson Team Cool racing 2'03.956
8 Tung/Cullen/Stevens Oreca/Gibson Team Jackie Chan 2'04.198
9 Laurent/Negrao/Ragues Alpine/Gibson Team Signatech 2'04.235
10 Patterson/Yamashita/Fjordbach Oreca/Gibson Team High Class 2'04.710
11 Lacorte/Belicchi/Sernagiotto Dallara/Gibson Team Cetilar 2'05.547
12 Christensen/Estre Porsche 911 RSR Team Manthey 2'14.223*
13 Lynn/Martin Aston Martin Vantage Team Prodrive 2'14.635
14 Sorensen/Thiim Aston Martin Vantage Team Prodrive 2'14.643
15 Bruni/Lietz Porsche 911 RSR Team Manthey 2'14.923
16 Rigon/Molina Ferrari 488 Team AF Corse 2'15.356
17 Calado/Pierguidi Ferrari 488 Team AF Corse 2'15.383
18 Ried/Pera/Campbell Porsche 911 RSR Team Dempsey Proton 2'16.519
19 Perfetti/Horr/Cairoli Porsche 911 RSR Team Project1 2'16.649
20 Keating/Fraga/Bleekemolen Porsche 911 RSR Team Project1 2'17.145
21 Dalla Lana/Farfus/Gunn Aston Martin Vantage Team Prodrive 2'17.563
22 Perrodo/Collard/Vaxiviere Ferrari 488 Team AF Corse 2'17.593
23 Yoluc/Eastwood/Adam Aston Mastin Vantage Team TF Sport 2'17.658
24 Flohr/Castellacci/Fisichella Ferrari 488 Team AF Corse 2'18.314
25 Giraudi/Sanchez/Legeret Porsche 911 RSR Team Dempsey Proton 2'18.841
26 Grimes/Mowlen/Hollings Ferrari 488 Team Red Rivers 2'18.945
27 Wainwright/Watson/Barker Porsche 911 RSR Team Gulf Racing 2'18.947
28 Yamanaka/Foster/Merhi Ligier/Gibson Team Eurasia 2'18.997
29 Van Eerd/Van der garde/Van Uitert Oreca/Gibson Team Nederland penalty

TAGS: toyota porsche spa WEC nakajima Rebellion Nato menezes