Fuoco sale sulla Ferrari nr. 52
WEC

Fuoco sale sulla Ferrari nr. 52


Avatar di Marco Borgo , il 23/01/22

3 mesi fa - L'italiano promosso titolare in GTE-Pro al fianco di Miguel Molina

L'italiano promosso titolare in GTE-Pro al fianco di Miguel Molina
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ENTRA FUOCO Il reparto Competizioni GT della Ferrari ha ufficializzato la composizione dei propri equipaggi per la stagione 2022 del FIA World Endurance Championship. Il cavallino sarà presente nella classe GTE-Pro con due 488 come nelle passate stagioni, alle quali si affiancano quelle schierate in forma non-ufficiale della classe GTE-Am. La novità è rappresentata dall'ingresso di Antonio Fuoco. L'italiano ha corso nel 2021 la prima stagione nel WEC gareggiando in classe Am per il Cetilar Racing. Le ottime prestazioni ed i due titoli conquistati sempre a bordo di una Ferrari nel campionato italiano GT sono valsi la promozione al calabrese.

SOSTITUTO DI SERRA Fuoco va a sostituire Daniel Serra, pilota che la Ferrari aveva scelto dodici mesi fa per sostituire Davide Rigon, dirottato nel GT3. Antonio correrà dunque in equipaggio con Miguel Molina sulla Ferrari nr 52 che potrebbe vedere proprio Serra ritornare in vettura per la 24 ore di Le Mans come terzo pilota. Sulla vettura nr. 51, quella dei campioni uscenti e trionfatori a Le Mans, vi saranno nuovamente James Calado e Alessandro Pierguidi. La Ferrari non ha comunicato al momento quali saranno i piloti che correranno al fianco dei titolari a Le Mans. Rimane a capire se Davide Rigon sarà nuovamente destinato al GT World Challenge e sarà ripreso per la classica francese. Lo scorso anno il vicentino dovette dare forfait a causa dell'incidente occorsogli poche settimane prima alla 24 ore di Spa.


Pubblicato da Marco Borgo, 23/01/2022
Tags
WEC
Logo MotorBox