Autore:
Antonio Albertini

TOP TEAM IN PISTA Alla vigilia della trasferta in Giappone, la Pirelli ha organizzato una due giorni di test sul Circuit de Catalunya di Barcellona, per completare il lavoro sugli pneumatici 2020. Impegnati i tre top team del campionato di F1: Mercedes, Ferrari e Red Bull. Nella giornata di lunedì, Sebastian Vettel ha percorso 145 giri, mentre Alex Albon ne ha totalizzati 115. Quest'oggi il test è proseguito con Esteban Ocon, impegnato per 144 tornate. Il totale della tre giorni è stato dunque di ben 404 giri.

LAVORO CONCLUSO Mario Isola, capo di Pirelli Motorsport F1, ha spiegato: "Lo scopo era quello di validare l'ultima specifica di pneumatici 2020 da 13 pollici, secondo le più recenti linee guida concordate con le squadre. Abbiamo finito numerosi run con le migliori squadre nei due giorni, il che ci ha permesso di raccogliere i dati che volevamo. Di conseguenza, noi siamo ora in grado di nominare le specifiche 2020. Mille grazie a tutte e tre le squadre e i piloti che hanno preso parte". A Yas Marina, nei test in programma subito dopo il GP Abu Dhabi, piloti e team utilizzeranno già le nuove Pirelli 2020.

CERCHI DA 18 POLLICI Impegnata in pista anche la F2, al lavoro con la vettura laboratorio sulle gomme con cerchi da 18 pollici che verranno adottati dalla categoria già nella prossima stagione, con un anno di anticipo sulla F1. In questo caso, sono stati 146 i giri accumulati in questi due giorni.


TAGS: barcellona ferrari mercedes test pirelli formula 1 red bull vettel f1 ocon Albon F2 gomme 2020