Pubblicato il 10/05/21

MOVIOLA GP SPAGNA Anche il weekend del Gran Premio di Spagna, al pari di quello vissuto sette giorni prima a Portimao, non abbonda di episodi da moviola particolarmente scottanti. In una pista di Barcellona dove per fortuna sono stati i limiti naturali del tracciato a placare la polemica sui track limit, ci sono stati solo un paio di episodi a impegnare il collegio dei commissari capitanato per l’occasione dall’ex pilota inglese Derek Warwick. Ecco la nostra consueta analisi Var del lunedì:

  • Q1, Mazepin ostacola Norris
  • Gara, Gasly fuori posizione
  • Gara, Stroll taglia curva-2 in lotta con Alonso

Q1, Mazepin ostacola Norris: tre posizioni di penalità in griglia di partenza

Il primo episodio del weekend si verifica in Q1, quando Nikita Mazepin si trova a ostacolare Lando Norris nel corso di un tentativo cronometrato. Il pilota russo sta preparando un giro veloce quando, nell’ultima chicane, si ritrova bloccato da altre auto lente (Tsunoda e Raikkonen) che si fanno da parte. Il giovane di casa Haas decide quindi di sorpassare i due proprio mentre, alle sue spalle, sopraggiunge l’inglese della McLaren: giusta la scelta di sanzionare Nikita, che effettivamente ostacola Norris pur se “giustificato” da una situazione di confusione generale. C’è da dire che le tre posizioni di penalità in griglia – cui si è aggiunto un punto sulla Superlicenza Fia – sono state praticamente ininfluenti considerando che Mazepin si era qualificato con l’ultimo tempo.

Gara, Gasly posizionato male in griglia: cinque secondi di penalità

Voliamo sulla griglia del Gp di Spagna per il secondo e penultimo episodio del weekend catalano. Dopo il giro di formazione, Pierre Gasly manca il punto dove posizionarsi in griglia e finisce per fermarsi pochi centrimetri fuori dalla casella di partenza, ma quanto basta per far scattare il sensore posto sotto le monoposto. Una svista che costerà al pilota AlphaTauri cinque secondi di penalità da scontare ai box e un punto sul “patentino”.

F1 GP Spagna 2021, Barcellona: Pierre Gasly (Scuderia AlphaTauri) posizionato male in griglia

Gara, Stroll taglia curva-2 in lotta con Alonso: nessuna azione

Siamo nel corso del giro 61 di gara quando Lance Stroll va all’attacco di Fernando Alonso per la decima posizione provvisoria. Il canadese prende l’esterno in staccata verso curva-1, ma viene accompagnato da Fernando verso l’esterno ed è costretto a tagliare la chicane, saltando su uno dei dissuasori gialli posizionati dalla Direzione gara per evitare di guadagnare tempo. Il giovane di casa Aston Martin poi rientra in pista senza passare al di là del “paletto”, ma restituisce comunque la posizione allo spagnolo dell’Alpine. Giusta, in questo caso, la scelta di non sanzionare: Stroll taglia la curva ma non trae vantaggio né compie manovre pericolose. Rispettare il percorso imposto da Michael Masi sarebbe stato molto complicato e forse persino pericoloso considerando la velocità cui sopraggiungeva la monoposto inglese.

F1 GP Spagna 2021, Barcellona: Lance Stroll (Aston Martin Racing) taglia la prima chicane


TAGS: barcellona formula 1 f1 gp spagna moviola lance stroll pierre gasly f1 2021 Lando Norris Var Nikita Mazepin SpanishGP 2021