Pubblicato il 03/06/21

INFORTUNIO IN PISTA La sinistra tendenza di Alex Rins a stendersi in pista ha raggiunto il suo apice nello sfortunato episodio avvenuto quest'oggi al Circuit de Catalunya di Barcellona. Il pilota della Suzuki, infatti, è caduto dalla bicicletta mentre si allenava percorrendo il tracciato che domenica ospiterà il GP Catalogna di MotoGP. Lo spagnolo ha riportato un forte trauma al braccio destro, accusando subito molto dolore.

OPERAZIONE NECESSARIA Rins è stato trasportato all'ospedale Universitari Dexeus di Barcellona per effettuare gli esami del caso. I controlli medici hanno rivelato una frattura al radio del braccio destro. La frattura è stata immobilizzata e domani lo sfortunato pilota verrà operato. Il numero 42 salterà ovviamente la gara di questo fine settimana e la speranza è di recuperarlo per il prossimo GP Germania in programma il 20 giugno. La Suzuki ha comunicato che non verrà ingaggiato un sostituto per l'appuntamento di Barcellona: sarà dunque il solo Joan Mir a difendere i colori della casa giapponese.

QUANTE CADUTE Come detto, Rins non sta certamente vivendo il periodo migliore della sua carriera. Lo spagnolo è infatti reduce da un'impressionante serie di cadute che lo hanno lasciato a secco di punti nelle ultime quattro gare in Portogallo, Spagna, Francia e Italia. Oltre a gettare al vento un sacco di punti, il 25enne ha di fatto già detto addio ai sogni iridati per questa stagione. L'infortunio di oggi è la pietra sotto cui vengono seppellite le sue residue speranze.


TAGS: barcellona motogp infortunio Rins CatalunyaMotoGP 2021