Barcellona, Gara: Prema spadroneggia
European LMS

Barcellona, Gara: Prema spadroneggia


Avatar di Marco Borgo , il 28/08/22

1 mese fa - Terzo centro in quattro gare per la squadra italiana. Bene Bruni e Ferrari su Porsche

Terzo centro in quattro gare per la squadra italiana. Bene Bruni e Ferrari su Porsche

TRE SU QUATTRO Continua a farla da protagonista la Prema nell'European Le Mans Series. In occasione del quarto round stagionale andato in scena questo pomeriggio sul circuito di Barcellona, la scuderia veneta ha messo le mani sulla terza vittoria dell'anno. Pur non partendo proprio davanti a tutti, Lorenzo Colombo, Louis Deletraz e Ferdinand Habsburg hanno saputo guadagnare in fretta posizioni portandosi al comando dopo che era da poco trascorsa la mezz'ora di gara. I tre consolidano così la propria posizione in testa alla classifica generale. Secondo posto con oltre venti secondi di ritardo per la vettura del team Panis che partiva dalla pole ma aveva rimediato ben due penalità in gara: una al via per essere andata fuori posizione allo spegnimento del semaforo, ed una per un problema durante un cambio gomme. Ben più staccato il team Cool Racing con Nicolas Lapierre che ha perso tempo in un contatto con una vettura doppiata. Solo le tre vetture a podio hanno concluso a pieni giri. Vittoria in classe Pro-Am per Alessio Rovera, Francois Perrodo e Niklas Nielsen sulla LMP2 dell'AF Corse, quinti alla fine. InterEuropol che ritorna al successo in classe LMP3 consolidando la propria leadership con Nicolas Pino, Charles Crews e Guilherme Oliveira nonostante una penalità per Track Limits.

SUCCESSO PORSCHE In classe GTE da segnalare l'ottima gara di Gimmi Bruni, Lorenzo Ferrari e Christian Ried. I tre hanno visto la 911 del Proton passare al comando nelle battute finali, involandosi indisturbati verso il successo. A condizionare il risultato della Ferrari 488 del JMW un contatto in cui è incappato Giacomo Petrobelli quando ha centrato la Porsche di Michael Fassbender, toccata costatagli la testa della corsa ed una penalità. Tra i due si è infilata così la 488 di AF Corse di David Perel, Matt Griffin e Duncan Cameron. Un paio di toccate pesanti fin dal primo giro hanno neutralizzato la corsa. Oltre a due LMP3 fuori gara si segnala la botta contro il muro della Ferrari delle Iron Dames, in quel momento condotta da Sarah Bovy.

Barcellona, Gara

1 LMP2 Colombo/Habsburg/Deletraz Oreca/Gibson Team Prema 132 giri
2 LMP2 Canal/Jamin/Van Uitert Oreca/Gibson Team Panis 22.926
3 LMP2 Lapierre/Krutten/Ye Oreca/Gibson Team Cool Racing 1'17.973
4 LMP2 Hanson/Gamble/Tappy Oreca/Gibson Team Un. Autosport 1 giro
5 LMP2 Perrodo/Nielsen/Rovera Oreca/Gibson team AF Corse 1 giro
17 LMP3 Pino/Crews/Oliveira Ligier/Nissan Team InterEuropol 7 giri
18 LMP3 Alvarez/Bukhantsov/Van Rompuy Duqueine/Nissan Team DKR 7 giri
19 LMP3 Smith/Benham/Jakobsen Ligier/Nissan Team Cool Racing 8 giri
20 LMP3 Woodward/Kaiser/Richards Ligier/Nissan Team 360racing 8 giri
21 LMP3 Lloveras/Van berlo/Hunt Ligier/Nissan Team Eurointernational 8 giri
25 GTE Ried/Ferrari/Bruni Porsche 911 RSR Team Proton 10 giri
26 GTE Cameron/Griffin/Perel Ferrari 488 Team AF Corse 10 giri
27 GTE Petrobelli/Hudspeth/Molina Ferrari 488 Team JMW 10 giri
28 GTE Kimura/Schandorff/Jensen Ferrari 488 Team Kessel 10 giri
29 GTE Haryanto/Rump/Picariello Porsche 911 RSR Team Absolute 10 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 28/08/2022
Tags
Logo MotorBox