Motomondiale, la cronaca del Gran Premio della Catalunya 2022 della classe Moto2
MotoGP 2022

Moto2 Catalunya 2022, Vietti, che vittoria! Canet battuto all'ultimo giro


Avatar di Simone Valtieri , il 05/06/22

1 mese fa - Celestino Vietti vince di giustezza la gara di Barcellona battendo Canet

Celestino Vietti si rifà dopo lo sfortunato ritiro del Mugello e vince di giustezza la gara di Barcellona, precedendo Canet e Fernandez! Arbolino decimo
Benvenuto nello Speciale MOTOGP CATALUNYA 2022, composto da 12 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP CATALUNYA 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

TRIS DI CELE! E dopo le sfortune del Mugello, Celestino Vietti si riprende ciò che era suo in Italia e vince il Gran Premio della Catalunya, tornando in solitaria al comando della classifica del mondiale. Una gara perfetta per Vietti che aspetta dieci giri prima di attaccare e recuperare tutti dalla quinta posizione e prendersi la terza vittoria stagionale. La gara si risolve con un duello all'ultimo giro contro un mai domo Aron Canet, bravo e ancora secondo sotto la bandiera a scacchi, a caccia di un primo successo in Moto2 che tarda ad arrivare. Sul podio sale anche Augusto Fernandez che beffa Jake Dixon nel finale, mentre l'unico che avrebbe battuto oggi Vietti, Joe Roberts, si è steso a una decina di giri dal termine. Settimo Ai Ogura, in difficoltà oggi e ora scivolat al terzo posto in classifica, preceduto da Schrotter e Acosta in gara, mentre Tony Arbolino non è mai stato in partita, e complice anche un long-lap penalty, chiude 10°, davanti a un buon Lorenzo Dalla Porta.

LA GARA Non la migliore delle partenze per Celestino Vietti che offre la scia a mezza griglia e si ritrova quarto dopo la prima curva. Davanti vanno Roberts, Dixon, Canet e anche Arenas che passa l'italiano in pista, mentre Ai Ogura, che scattava decimo, transita al termine del primo giro incollato a Vietti. Arbolino, scattato 18°, recupera 4 posizioni nel primo giro entrando in zona punti alle spalle di Acosta. Canet rompe presto gli indugi prendendosi la seconda posizione, cercando di non far scappare Roberts, mentre Vietti resta bloccato in quinta posizione, passato anche da Ogura al termine del terzo giro. Nei primi giri si stendono Toledo, Salac e Beaubier, mentre davanti Roberts non riesce a sgranare il gruppo. Mentre Arbolino sconta un long lap penalty, Vietti rompe gli indugi e lotta per un giro intero con Ogura riprendendosi la quinta piazza e cercando di non perdere il treno buono dei primi quattro. Ogura, in difficoltà, viene passato anche da Fernandez, che se ne va con Vietti, e lotta con Schrotter. Davanti Vietti si riporta sotto ai tre davanti mentre Roberts scava un solco di quasi 2'' sugli inseguitori. A 12 giri dal termine la svolta: Joe Roberts, che aveva 2''5 di margine, si stende da solo e lascia un drappello di cinque piloti a giocarsi la vittoria. Davanti va Dixon, che aveva superato Canet poche curve prima, inseguito da Arenas, Vietti e Fernandez, con Schrotter non troppo lontano. Vietti supera Arenas al giro successivo ma il duello con lo spagnolo avvantaggia Canet e Dixon che prendono un piccolo margine. Canet si riprende la prima posizione alla staccata di curva-1 quando mancano 10 giri al termine. Arenas intanto sembra aver finito le gomme e viene passato anche da Fernandez e Schrotter, con Ogura sempre settimo ma pressato da Lowes e Lopez. Vietti rompe gli indugi e dopo aver ripreso i primi due, a 8 giri dal termine supera Dixon, mettendosi in marcatura di Canet. Al giro successivo l'attacco e il sorpasso in fotocopia rispetto a quello effettuato sul britannico! A 6 giri dalla fine Vietti è in testa al GP di Catalunya e prova lui a fare il ritmo, mentre dietro risale bene Acosta. Canet però non ci sta e passa nuovamente Vietti alla fine del quintultimo giro. Restano in cinque tutti attaccati là davanti con Canet che prova anche lui ad andarsene, ma senza il beneplacito di Vietti. A due giri dal termine cadono Lowes e Arenas, due piccoli favori ad Ogura. Cominciano gli ultimi due giri con Canet sempre davanti a Vietti di un nulla. L'italiano studia lo spagnolo ma deve guardarsi le spalle da Dixon e Fernandez. L'attacco arriva prima della fine del penultimo giro, ma così facendo Vietti offre il fianco a Canet alla staccata di curva-1 e l'iberico torna davanti. Vietti però, sa dove passare, e a curva 10 si riprende una vittoria che gli spettava dalla settimana scorsa al Mugello! Sul podio con lui Canet e Fernandez, che all'ultimo giro passa Dixon. Ogura termina settimo e torna dietro nel mondiale rispetto all'italiano del team VR46. 

VEDI ANCHE



Ordine d'arrivo GP Catalunya 2022 - Classe Moto2

Classifica Mondiale Moto2 dopo il GP Catalunya 2022

Pos. Pilota Moto Nazione Punti
1 Celestino VIETTI Kalex ITA 133
2 Aron CANET Kalex SPA 119
3 Ai OGURA Kalex JPN 117
4 Augusto FERNANDEZ Kalex SPA 96
5 Tony ARBOLINO Kalex ITA 89
6 Joe ROBERTS Kalex USA 86
7 Marcel SCHROTTER Kalex GER 75
8 Somkiat CHANTRA Kalex THA 65
9 Jorge NAVARRO Kalex SPA 58
10 Pedro ACOSTA Kalex SPA 55
11 Jake DIXON Kalex GBR 55
12 Bo BENDSNEYDER Kalex NED 44
13 Cameron BEAUBIER Kalex USA 38
14 Sam LOWES Kalex GBR 35
15 Albert ARENAS Kalex SPA 35
16 Jeremy ALCOBA Kalex SPA 31
17 Manuel GONZALEZ Kalex SPA 28
18 Fermín ALDEGUER Boscoscuro SPA 21
19 Alonso LOPEZ Boscoscuro SPA 16
20 Barry BALTUS Kalex BEL 15
21 Lorenzo DALLA PORTA Kalex ITA 10
22 Stefano MANZI Kalex ITA 9
23 Filip SALAC Kalex CZE 8
24 Romano FENATI Boscoscuro ITA 7
25 Gabriel RODRIGO Kalex ARG 6
26 Alessandro ZACCONE Kalex ITA 6
27 Marcos RAMIREZ Kalex SPA 5
28 Keminth KUBO Kalex THA 4
29 Sean Dylan KELLY Kalex USA 3
30 Mattia PASINI Kalex ITA 1
31 Simone CORSI MV Agusta ITA 0
32 Zonta VAN DEN GOORBERGH Kalex OLA 0
33 Niccolò ANTONELLI Kalex ITA 0

Pubblicato da Simone Valtieri, 05/06/2022
Tags
MotoGP Catalunya 2022
Logo MotorBox