Pubblicato il 18/11/20

MONTOYA NEL WEC Nuova avventura per Juan Pablo Montoya che la prossima stagione sarà al via di tutte le gare del FIA World Endurance Championship. Il colombiano è stato scelto dal team DragonSpeed per completare la line-up che ha preparato per la vettura che schiererà al via della classe LMP2. La squadra americana tornerà nella serie mondiale con l'Oreca motorizzata Gibson che aveva impiegato prima di tentare, con non poche difficoltà, l'esperienza in LMP1 con le BR/Dallara.

MONTOYA E DRAGONSPEED Il 45enne di Bogotà non è certamente un nome nuovo in seno al team di Elton Julian. Montoya ha preso parte lo scorso settembre alla 24 ore di Le Mans proprio sulla vettura che l'anno prossimo guiderà a tempo pieno. L'ex pilota di Formula 1 in Williams e McLaren, poi in Indycar dove è ritornato al successo alla 500 miglia di Indianapolis che lo aveva lanciato ad inizio carriera, ha corso nelle ultime tre stagioni nell'endurance nord-americano quale pilota Acura nel team Penske

juan pablo montoya

FINE PROGETTO ACURA Proprio Penske ha appena concluso il suo impegno agonistico con il marchio della Honda. Con le vetture che passeranno per il 2021 ai team di Wayne Taylor e Michael Shank, il colombiano non sembra destinato a restare. Taylor starebbe per annunciare il figlio Ricky, già ex Acura da Penske, quale primo pilota mentre Shank per la sua vettura ha scelto il compagno di Montoya, Dane Cameron, ed Olivier Pla. Sempre Taylor, secondo le indiscrezioni della stampa americana, si sarebbe assicurato la collaborazione di Filipe Albuquerque.

MONTOYA CON HANLEY ED HEDMAN Montoya condividerà l'abitacolo della LMP2 con Ben Hanley ed Henrik Hedman. Entrambi hanno già corso a lungo con la squadra americana nell'endurance targato Le Mans. Hanley, inoltre, ha tentato l'avventura in Indycar sempre con DragonSpeed, ma la carenza di competitività ha portato alla chiusura anticipata del progetto. La squadra statunitense prenderà inoltre il via della prossima 24 ore di Daytona, gara inaugurale della stagione 2021 dell'IMSA, a fine gennaio. L'unico pilota finora confermato è Eric Lux.

(photo: courtesy of IMSA)


TAGS: acura WEC LMP2 Montoya dragonspeed