Logo MotorBox
Toyota presenta la GR010 aggiornata
WEC

Toyota presenta la GR010 aggiornata


Avatar di Marco Borgo , il 24/02/23

1 anno fa - Interventi ad aerodinamica e motore per migliorare l'Hypercar in vista dello scontro con i nuovi costruttori

Interventi ad aerodinamica e motore per migliorare l'Hypercar in vista dello scontro con i nuovi costruttori
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

HYPERCAR AGGIORNATA Anche Toyota esce allo scoperto presentando la vettura per la stagione 2023 del FIA World Endurance Championship. Non si tratta di un progetto nuovo ma di uno sviluppo della GR010 vista in pista già dalla passata stagione con interventi di miglioramento sia aerodinamici che di motore per affinare e migliorare l'Hypercar in vista dello scontro con i nuovi costruttori che si apprestano a sbarcare nel campionato mondiale con l'obiettivo di scipparle il titolo. Mai la classe di riferimento dell'endurance aveva avuto così tanti marchi al via con una griglia che potrebbe assestarsi sulle 13 unità grazie a Porsche, Ferrari, Cadillac e Vanwall che vanno ad aggiungersi a Glickenhaus e Peugeot.

MIGLIORIE MIRATE La vettura che ha girato nei giorni scorsi al Paul Ricard ha beneficiato di interventi al motore per ridurne il peso ed aumentarne efficienza ed affidabilità. Sul fronte aerodinamico gli interventi più visibili hanno riguardato le appendici sulle estremità anteriori della vettura e un alettone posteriore più affinato e compatto sull'end plate per aumentare guidabilità ed efficienza aerodinamica. Interventi al corpo vettura hanno riguardato anche la modifica dei fori per il passaggio dell'aria convogliata ai fini di migliorare il raffreddamento dei freni. La riduzione del peso ha permesso di avvicinarsi alla soglia minima di 1040kg imposta dal regolamento. Sul fronte del carburante la vettura continuerà ad usare propellenti ricavati dal recupero di scarti agricoli e derivati da residui da vinificazione mentre le gomme - a causa della messa al bando delle termocoperte o sistemi di riscaldamento degli pneumatici - sono state sviluppate da Michelin per raggiungere più in fretta la temperatura di esercizio. Il tutto con lo scopo di ridurre emissioni e consumi di energia.


Pubblicato da Marco Borgo, 24/02/2023
Tags
WEC