Pubblicato il 30/03/21

PRESENTAZIONE UFFICIALE E' stata presentata con una diretta web dalla sede di AF Corse la stagione 2021 di Cetilar Racing. Il progetto lanciato ormai diversi anni fa da Roberto Lacorte e supportato da Giorgio Sernagiotto è arrivato ad un punto di svolta pur riconfermando l'iscrizione al FIA World Endurance Championship.

DA LMP2 A GTE La nuova fase del progetto Cetilar Racing vedrà un cambio di vettura. Terminata la lunga esperienza con la Dallara LMP2 che ha portato i due, affiancati da Andrea Belicchi, quattro volte al traguardo della 24 ore di Le Mans, è il momento della Ferrari 488 GTE. La squadra si presenterà al via del campionato mondiale iscritta nella classe GTE-Am e godrà ancora del supporto di un team quale AF Corse, riferimento per Ferrari nelle competizioni di durata. Non cambia il numero sulle fiancate della vettura - ormai conosciuto da tutti i fan italiani - che continerà ad essere il 47.

sernagiotto lacorte belicchi

SCENDE BELICCHI, SALE FUOCO Cambio anche nella formazione piloti con Antonio Fuoco che entra a prendere stabilmente il posto di Andrea Belicchi. Con undici partenze a Le Mans, Belicchi rimarrà all'interno del team e ricoprirà il ruolo di coach per i tre piloti. Una conferma dunque per Fuoco che aveva debuttato in squadra alla 24 ore di Daytona, ultima corsa con la LMP2 della squadra italiana.

NEL SEGNO DELL'ITALIA ''Non abbiamo mai dovuto fare alcuna forzatura per mettere assieme un pacchetto che fosse italiano al 100% - ha spiegato Lacorte - l'Italia è l'eccellenza nel motorsport come in molti altri ambiti professionali. Anche adesso che cambiamo vettura possiamo proporre un prodotto totalmente italiano: macchina, squadra e piloti. Iniziamo una nuova sfida ma questa volta con l'obiettivo di stare tra i primi e raccogliere i risultati che meritiamo dopo tanti sforzi. Abbiamo la vettura migliore ed il team migliore. La livrea poi è affascinante: rappresenta l'Italia e l'eleganza''.


TAGS: ferrari fuoco WEC Lacorte Sernagiotto Belicchi AF Corse cetilar