Pubblicato il 14/11/20

PROGETTO IMSA Non conosce sosta il progetto 'Road To Le Mans' lanciato da Roberto Lacorte con Giorgio Sernagiotto diversi anni fa. I due sono partiti da un semplice prototipo CN nel VdeV e hanno compiuto tutti i passi attraversando dapprima la classe LMP3 e poi militando in LMP2, sia nell'European Le Mans Series, che nel FIA World Endurance Championship. Ora un solo continente manca all'appello: l'America. Il manager toscano ha infatti confermato la volontà di partecipare alla prossima 24 ore di Daytona.

IDEA ENDURANCE CUP La Dallara LMP2 sarà spedita dal circuito del Bahrain, dove oggi si corre la tappa conclusiva della stagione 2019-20 del mondiale endurance, direttamente in Florida per la gara di fine gennaio. Roberto Lacorte ha spiegato che vorrebbe correre non solo Daytona, idea che si vociferava da tempo nell'ambiente, ma anche in diverse delle piste storiche d'oltreoceano e quindi sembra plausibile che il suo equipaggio si presenterà al via delle gare lunghe dell'IMSA Weathertech Sportscar Championship. ''E' una nuova esperienza per tutti noi - ha confermato Lacorte a sportscar365.com - l'anno prossimo saremo molto impegnati nel WEC, ma vorrei tornare anche successivamente a correre in America nelle gare classiche quali Sebring, Road Atlanta e la Petit Le Mans. Per Daytona contiamo di fare bene. La pista si adatta bene alla vettura, e con il pacchetto tecnico dell'IMSA contiamo di andare forte''.

sernagiotto lacorte belicchi

FINE IMPEGNO IN LMP2 La partecipazione a Daytona con la Dallara LMP2, e la volontà di gareggiare in America in futuro, conferma quello che si dice da tempo che Cetilar racing intenda terminare il suo impegno nel WEC nella classe LMP2. Se la Dallara verrà destinata alle corse negli Stati Uniti, rimane da capire quale sarà la vettura che Lacorte, Sernagiotto e Andrea Belicchi utilizzeranno l'anno prossimo. La collaborazione con AF Corse che ha gestito questo primo anno di militanza nel mondiale della squadra italiana lascia intendere che una prima ipotesi possa essere una partecipazione nella classe GTE-Am con una 488 GTE con cui la squadra corse piacentina ha una enorme esperienza.


TAGS: daytona WEC Lacorte IMSA cetilar racing