Aston Martin lascia il WEC
Endurance

Aston Martin lascia il WEC


Avatar di Marco Borgo , il 23/12/20

11 mesi fa - Mossa a sorpresa del marchio inglese che non tornerà a difendere il titolo

Mossa a sorpresa del marchio inglese che non tornerà a difendere il titolo l'anno prossimo
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

STOP AL PROGRAMMA GTE Come un fulmine a ciel sereno giunge la notizia che l'Aston Martin ha deciso di terminare anzitempo il proprio impegno in forma ufficiale nella classe GTE-Pro del FIA World Endurance Championship. Uno dei cicli più vincenti e soprattutti duraturi delle corse giunge così al suo epilogo. Le vetture schierate come Aston Martin Racing dall'inglese Prodrive di Dave Richards non torneranno in pista nella prossima stagione del mondiale endurance.

ANNATA TRIONFALE La notizia dell'abbandono giunge al termine di una stagione che ha visto le vetture del marchio britannico imporsi alla 24 ore di Le Mans con Alex Lynn, Maxime Martine e Harry Tincknell, e nella classifica GTE-Pro del WEC con Marco Sorensen e Nichi Thiim. Il successo a Le Mans, inoltre, è stato bissato dalla vittoria del team TF Sport che ha trionfato in classe GTE-Am.

aston martin wec aston martin wec

FOCUS SUI PROGRAMMI CLIENTI E SULLA F1 L'impegno crescente in Formula 1 a partire dal 2021, anno in cui Aston Martin si schiererà supportando in maniera massiccia quella che finora è stata la Racing Point e la volontà di portare avanti i progetti GT avvalendosi dei team clienti hanno portato a questa mossa. La decisione di abbandonare il WEC è stata presa all'indomani della fine della stagione 2020. Con l'ingresso di Lawrence Stroll nel management del marchio inglese, il brand d'oltremanica ha dirottato tutti i suoi sforzi verso il grande circus.

PRODRIVE E GT CLIENTI Anche se le vetture che correvano in forma ufficiale nel WEC non torneranno al via l'anno prossimo, sembra che Aston Martin abbia rinnovato l'impegno con Prodrive per la vendita e la preparazione delle Vantage da corsa. Il brand inglese supporterà i team privati che si presenteranno al via dei vari campionati GT3 e GT4 sia in Europa che in nord-America. Non si esclude tuttavia che una o più vetture possano essere schierate in forma privata nella classe GTE-Pro nel 2021. Aston Martin era una presenza costante nella griglia di partenza del WEC fin dalla sua istituzione nel 2012. Precedentemente era comunque presente nel programma endurance targato Le Mans nella quale si era impegnata con le DB9 a partire dal 2005.


Pubblicato da Marco Borgo, 23/12/2020
WEC
Logo MotorBox