Pubblicato il 13/11/20

CAVALCATA FINALE Si sono accesi i riflettori - letteralmente - sull'ultima tappa stagionale del FIA World Endurance Championship che disputerà la tappa finale domani sul circuito del Bahrain. Ad Al Sakhir, la Toyota si trova a combattere da sola per il titolo. La questione costruttori è già una battaglia matematicamente vinta, con il marchio nipponico che si è assicurato il trionfo già alla 24 ore di Le Mans. Rimane in ballo il titolo piloti, prerogativa dei due equipaggi Toyota. La Rebellion, come anticipato, ha scelto di disertare l'ultima gara stagionale anticipando così l'uscita definitiva dal WEC.

LOTTA SOLITARIA A scattare davanti a tutti sarà la TS050 Hybrid di Mike Conway, Kazuki Nakajima e José-Maria Lopez. I tre inseguono nella classifica generale i compagni nonché leader della classifica generale Sebastien Buemi, Kazuki Nakajima e Brendon Hartley che partiranno al loro fianco. Nulla è quindi deciso con il gap di sei punti dei leader che potrebbe essere annullato dato il punteggio maggiorato per la corsa conclusiva a causa del format di gara di otto ore anziché sei. In LMP2 lo United Autosport ha voluto rimarcare la sua stagione trionfale. Già campioni a Le Mans, e poi a Monza anche nell'European Le Mans Series, Phil Hanson e Paul di Resta hanno segnato la pole nonostante un tempo cancellato dalla direzione di gara. Si accontenta così della quarta piazzola la vettura del Jackie Chan DC Racing di Gabriel Aubry e Will Stevens.

ASTON MARTIN LEADER Nelle due classi GT è stata l'Aston Martin a dettare il ritmo. In GTE-Pro i due piloti al comando della classifica generale - Marco Sorensen e Nichi Thiim - hanno avuto la meglio per meno di un decimo di secondo sulla prima Porsche 911 di Kevin Estre e Michael Christensen. Terza la Ferrari 488 di James Calado, orfano di Alessandro Pierguidi girato al GT World Challenge, e Daniel Serra. Paul Dalla Lana davanti a tutti in classe Am assieme a Ross Gunn sulla vantage del Prodrive. A seguire la vettura gemella del TF Sport che invece guida la classifica generale. La 8 ore del Bahrain scatterà domani alle ore 12.00 italiane. Diretta su Eurosport e SportItalia.

Al Sakhir, Qualifica

Pos Classe Equipaggio Auto/team Tempo
1 LMP1 Conway/Kobayashi/Lopez Toyota Ts050 Hybrid 1'40.747
2 LMP1 Buemi/Nakajima/Hartley Toyota Ts050 Hybrid 1'41.498
3 LMP2 Hanson/Albuquerque/Di Resta Oreca/Gibson Team United autosport 1'47.060
4 LMP2 Tung/Aubry/Stevens Oreca/Gibson team DC Racing 1'48.238
5 LMP2 Laurent/Negaro/Ragues Alpine/Gibson Team Signatech 1'48.470
6 LMP2 Gonzales/Da costa/Davidson Oreca/Gibson Team Jota Sport 1'48.901
7 LMP2 Van Eerd/Van der garde/De Vries Oreca/Gibson Team Nederland 1'50.339
8 LMP2 Lacorte/Sernagiotto/Belicchi Dallara/Gibson Team Cetilar 1'51.079
9 GTE-Pro Christensen/Estre Porsche 911 RSR Team Manthey 1'56.505
10 GTE-Pro Sorensen/Thiim Aston Martin Vantage Team Prodrive 1'56.521
11 GTE-Pro Calado/Serra Ferrari 488 Team AF Corse 1'56.706
12 GTE-Pro Bruni/Lietz Porsche 911 RSR Team Manthey 1'56.124
13 GTE-Pro Rigon/Molina Ferrari 488 Team AF Corse 1'57.217
14 GTE-Pro Westbrook/Martin Aston Martin Vantage Team Prodrive 1'57.376
15 GTE-Am Dalla Lana/Lamy/Lauda Aston Martin Vantage Team Prodrive 1'58.356
16 GTE-Am Yoluc/Eastwood/Adam Aston Martin Vantage Team TF Sport 1'58.799
17 GTE-Am Grimes/Cozzolino/Noble Ferrari 488 Team red Rivers 1'58.868
18 GTE-Am Perfetti/Ten Voorde/Bergmeister Porsche 911 RSR Team Project1 1'58.896
19 GTE-Am Flohr/Castellacci/Fisichella Ferrari 488 Team AF Corse 1'58.960
20 GTE-Am Keating/Pereira/Bleekemolen Porsche 911 RSR Team Project1 1'59.039
21 GTE-Am Perrodo/Collard/Nielsen Ferrari 488 Team AF Corse 1'59.349
22 GTE-Am Al Qubaisi/Evans/Holzer Porsche 911 RSR Team Dempsey 1'59.424
23 GTE-Am Wainwright/Picariello/Barker Porsche 911 RSR Team Gulf Racing 1'59.553
24 GTE-Am Ried/Pera/Olsen Porsche 911 RSR Team Dempsey 1'59.665

TAGS: toyota aston martin WEC Bahrain united autosport