6h Monza: Alpine secondo successo
WEC

6h Monza: Alpine secondo successo


Avatar di Marco Borgo , il 10/07/22

4 settimane fa - Costrette ad inseguire le Hypercar di Toyota e la new entry Peugeot. In GT Corvette beffa Ferrari

Costrette ad inseguire le Hypercar di Toyota e la new entry Peugeot. In GT Corvette beffa Ferrari
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ALPINE RADDOPPIA Il FIA World Endurance Championship sbarca nel circuito di Monza per la sua quarta tappa stagionale e il team Alpine si impone per la seconda volta quest'anno. La squadra francese che corre con una vecchia Rebellion LMP1 si è messa alle spalle sia le due Toyota che le altre Hypercar, Glickenhaus e la debuttante Peugeot, comprese. André Negrao, Nicolas Lapierre e Matthieu Vaxiviere hanno tagliato il traguardo con meno di tre secondi sulla prima vettura nipponica, rallentata tuttavia da qualche problerma tecnico. Due giri più indietro ha chiuso la seconda Toyota mentre il debutto della Peugeot è stato altalenante. I tempi interessanti non hanno permesso alla squadra del Leone, al debutto assoluto con la nuova Hypercar, di stare a ridosso dei primi. Occasione sfumata per Glickenhaus che dopo la pole position ha comandato fino a metà gara per poi arrendersi con la vettura leader ad un guasto al sensore dell'acceleratore. Combattuta la classe LMP2 dove l'italiana Prema è stata condizionata da una toccata su Chatin che aveva chiuso la traiettoria venendo spedito in testacoda. Ad imporsi in gara è stata la vettura del WRT di Ferdinand Habsburg, Rui Andrade e Norman Nato.

CORVETTE BEFFA FERRARI Non è stata la giornata del cavallino sul circuito italiano. Le Ferrari avevano dimostrato di avere ben altro passo rispetto ad un mese fa alla 24 ore di Le Mans, ma la Corvette di Nick Tandy  e Tommy Milner è riuscita ad imporsi in gara evitando il rifornimento finale che ha costretto le due 488 ai box a poche tornate dalla fine. Devono accontentarsi del secondo posto dunque Miguel Molina e Antonio Fuoco, autori di una gara forsennata al pari di Alessandro Pierguidi e James Calado, che hanno chiuso alle loro spalle dopo uno stop and go. Ad essere penalizzata da un Balance of Perfomance alquanto sfavorevole è stata questa volta la Porsche, che ha potuto solamente accodarsi con le due 911. In GTE-am le 'Iron Dames' potevano fare il colpaccio ma la neutralizzazione causata dalla foratura di una delle due Toyota ha giocato a loro sfavore promuovendo Christian Ried, Sebastien Priaulx ed Harry Tincknell sul gradino più alto del podio con la Porsche del Dempsey-Proton Racing. Brivido a cavallo di metà gara con l'Aston Martin del TF Sport che è finita in testacoda alla staccata della Roggia. Il dissuasore posto ad esterno curva ha fatto letteralmente alzare da terra la vettura che si è ribaltata più volte. Illeso Henrique Chaves, in quel momento alla guida. Lezione dunque non imparata in quel di Monza dopo il volo di Alex Peroni in Formula 3 qualche anno fa per lo stesso motivo.

6h Monza, Gara (top five di classe)

1 Hypercar Negrao/Lapierre/Vaxiviere Alpine/Gibson Team Signatech 194 giri
2 Hypercar Buemi/Hirakawa/Hartley Toyota GR010 Hybrid 2.762
3 Hypercar Conway/Lopez/Kobayashi Toyota GR010 Hybrid 2 giri
4 LMP2 Andrade/Habsburg/Nato Oreca/Gibson Team WRT 6 giri
5 LMP2 Gonzales/Da Costa/Stevens Oreca/Gibson Team Jota 6 giri
6 LMP2 Muller/Cullen/Bourdais Oreca/Gibson Team Vector 6 giri
7 LMP2 Smiechowski/Brundle/Gutierrez Oreca/Gibson Team InterEuropol 6 giri
8 LMP2 Lynn/Jarvis/Pierson Oreca/Gibson Team Un.Autosport 6 giri
15 GTE-Pro Milner/Tandy Corvette C8R Team Pratt&Miller 13 giri
16 GTE-Pro Molina/Fuoco Ferrari 488 Team AF Corse 13 giri
17 GTE-Pro Pierguidi/Calado Ferrari 488 Team AF Corse 13 giri
18 GTE-Pro Christensen/Estre Porsche 911 RSR Team Manthey 13 giri
19 GTE-Pro Bruni/Makowiecki Porsche 911 RSR Team Manthey 14 giri
20 GTE-Am Ried/Priaulx/Tincknell Porsche 911 RSR Team Dempsey 15 giri
22 GTE-Am Frey/Gatting/Bovy Ferrari 488 Team Iron Lynx 16 giri
24 GTE-Am Cairoli/Pedersen/Leutwiler Porsche 911 RSR Team Project1 16 giri
25 GTE-Am Schiavoni/Cressoni/Fisichella Ferrari 488 Team Iron Lynx 16 giri
26 GTE-Am Dezoteux/Ragues/Aubry Ferrari 488 Team AF Corse 17 giri
33 Hypercar Duval/Menezes/Rossiter Peugeot 9X8 Hybrid 25 giri
  Hypercar Pla/Dumas/Derani Glickenhaus 007 LMH 98 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 10/07/2022
Tags
WEC
Logo MotorBox