6h Bahrain: allungo di Conway, Lopez e Kobayashi, Porsche imprendibile in GTE-Pro
WEC

6h Bahrain: allungo di Conway, Lopez e Kobayashi, Porsche imprendibile in GTE-Pro


Avatar di Marco Borgo , il 30/10/21

1 mese fa - La doppietta nipponica regala il primo titolo dell'era delle Hypercar alla Toyota

La doppietta nipponica regala il primo titolo dell'era delle Hypercar alla Toyota
Benvenuto nello Speciale WEC, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WEC qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DI NUOVO IN PISTA Il mondiale endurance riaccende i motori in Bahrain per il finale di stagione. Dopo la 24 ore di Le Mans, il WEC sbarca in medio-oriente dove ha disputato nel pomeriggio la prima delle due gare che chiuderanno la stagione 2021. Per la prima volta nella serie che quest'anno ha compiuto dieci anni si corre per due week end di fila nella stessa pista. L'annullamento della trasferta del Fuji a causa del COVID ha portato a questa scelta. Questo week end si è corso sulla classica distanza di sei ore mentre il prossimo sabato la gara durerà otto ore e terminerà con il buio.

DOPPIETTA TOYOTA A centrare il successo in Bahrain è stata a vettura di Mike Conway, Kamui Kobayashi e José-Maria Lopez. Vincitori anche del round monzese, i tre hanno capitanato la doppietta del marchio nipponico con la seconda vettura di Sebastien Buemi, Kazuki Nakajima e Brendon Hartley che ha patito noie al pit stop e consumo anomalo dei pneumatici chiudendo attardata di cinquanta secondi. Nonostante i tre abbiano allungato in classifica generale sui compagni di squadra, a centrare il titolo è per ora solo la squadra che coglie così la prima affermazione tra i costruttori nella nuova era delle Hypercar. Giù di un giro l'Alpine di André Negrao, Nicolas Lapierre e Mathieu Vaxiviere.

SUCCESSO WRT Reduce dalla vittoria di Le Mans, il team WRT si è ripetuto proprio con Charles Milesi, Robin Frijns e Ferdinand Habsburg anche in terra araba. I tre sono emersi quali favoriti nel corso della gara e sul finale hanno rifilato oltre un minuto alla seconda vettura della classe LMP2: l'Oreca di Sean Gelael, Stoffel Vandoorne e Tom Blomqvist. A seguire la seconda vettura del team Jota che ha tratto vantaggio da una pealità rifilata all'United Autosport per un contatto che ah spedito in testacoda la vettura dell'InterEuropol.

FACILE VITTORIA PORSCHE Dopo i fasti di Le Mans, le Ferrari hanno dovuto pagare pegno ed il BOP, notoriamente poco favorevole di suo per le vetture italiane, ha azzerato la lotta in pista. Le due Porsche del team Manthey si sono imposte in gara con Kevin Estre e Neel Jani davanti a Gimmi Bruni e Richard Lietz. Quasi azzerato tutto il vantaggio dei Ferraristi che in Bahrain poco hanno potuto contro i rivali tedeschi. Le due 488 hanno pagato oltre mezzo minuto di ritardo sul traguardo. Torna al successo l'Aston Martin che dopo l'uscita delle vetture ufficiali può contare solo sui privati della classe GTE-Am. Ben Keating, Dylan Pereira e Felipe Fraga si sono imposti con la Vantage del TF Sport sulle due Porsche di Dempsey racing e Project1. Terzo posto dunque per gli italiani Matteo Cairoli e Riccardo Pera che hanno corso in equipaggio con lo svizzero Egidio Perfetti. Quinto posto di classe per Alessio Rovera che con la 488 di AF Corse si accoda all'Aston Martin del Prodrive.

6h Bahrain, Gara (top five di classe)

Pos. Classe Equipaggio Auto/Team Gap
1 H Conway/Lopez/Kobayashi Toyota GR010 Hybrid 185 giri
2 H Buemi/Nakajima/Hartley Toyota GR010 Hybrid 51.401
3 H Negrao/Lapierre/Vaxiviere Alpine/Gibson Team Signatech 1 giro
4 LMP2 Frijns/Habsburg/Milesi Oreca/Gibson Team WRT 5 giri
5 LMP2 Gelael/Vandoorne/Blomqvist Oreca/Gibson Team Jota 5 giri
6 LMP2 Gonzales/Da Costa/Davidson Oreca/Gibson Team Jota 5 giri
7 LMP2 Hanson/Scherer/Albuquerque Oreca/Gibson Team Un. Autosport 5 giri
8 LMP2 Van Eerd/Van der Garde/Van Uitert Oreca/Gibson Team Nederland 7 giri
13 GTE-Pro Estre/Jani Porsche 911 RSR Team Manthey 11 giri
14 GTE-Pro Bruni/Lietz Porsche 911 RSR Team Manthey 11 giri
15 GTE-Pro Pierguidi/Calado Ferrari 488 Team AF Corse 11 giri
16 GTE-Pro Serra/Molina Ferrari 488 Team AF Corse 11 giri
17 GTE-Am Keating/Pereira/Fraga Aston Martin Vantage Team TF Sport 13 giri
18 GTE-Am Ried/Evans/Campbell Porsche 911 RSR Team Dempsey 13 giri
19 GTE-Am Perfetti/Cairoli/Pera Porsche 911 RSR Team Project1 13 giri
20 GTE-Am Dalla Lana/Farfus/Gomes Aston Martin Vantage Team Prodrive 13 giri
22 GTE-Am Perrodo/Nielsen/Rovera Ferrari 488 Team AF Corse 13 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 30/10/2021
Tags
WEC
Logo MotorBox