Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 24/03/2020 ore 20:00

CAMPIONI IN SALOTTO La quarantena forzata ci restituisce se non altro un po’ di tempo in più per coltivare i nostri hobby casalinghi. Tra un film e una serie tv – magari sul mondo del motorsport, qui la nostra lista completa – è soprattutto il mondo degli eSport che si fa largo nei pomeriggi e nelle serate degli appassionati. E sono proprio le gare virtuali a cui si demanda il compito di intrattenere e divertire i fan in attesa che i motori reali tornino a rombare negli autodromi. Il primo vero Gp virtuale, voluto dagli organizzatori del mondiale di Formula 1 e andato in scena nel weekend per colmare il vuoto lasciato dall’appuntamento del Bahrain, ha però lasciato l’amaro in bocca, tra problemi tecnici, incidenti e comportamenti in pista non proprio ortodossi da parte dei piloti invitati a correre. È davvero un’alternativa possibile alle gare reali o una moda destinata a sparire quando i motori torneranno a rombare per davvero?

F1 eSport Series 2019, i piloti Ferrari Driver Academy: da sinistra, Gianfranco Giglioli, David Tonizza e Amos Laurito

RADIOBOX #16 Ne parliamo stasera alle 21.30 sul nostro canale YouTube nel corso della puntata numero 16 di RadioBox. Il podcast di MotorBox sul mondo del motorsport ospiterà una vera e propria star del simracing: Amos Laurito, pilota ufficiale della Ferrari nella stagione F1 Esport Pro Series 2019 oggi Team Analyst per la sezione eSport di Ferrari Driver Academy. In collegamento con lo studio di RadioBox ci saranno poi, come al solito, anche Alberto Saiu e Luca Manacorda. La puntata sarà disponibile sul canale YouTube di MotorBox a partire dalle 21.30 o in podcast solo audio su Spotify.


TAGS: formula 1 f1 GP bahrain sim racing eSport Amos Laurito RadioBox Coronavirus Podcast CoViD-19