Autore:
Lorenzo Centenari

SUV ALLA SPINA Motori elettrici che a poco a poco scalzano dal cofano i motori a scoppio. Piaccia o no, la strada è quella, e ai Costruttori non resta che adeguarsi. La transizione consiste nella convivenza dei due mondi, e così anche Opel si dà all'ibrido. Primo modello a convertirsi sarà il crossover Grandland X, ammiraglio a ruote alte che da vero leader dà l'esempio, e che dal 2019 esisterà anche in formato plug-in hybrid. Ordini a partire dal primo semestre, ma cosa sappiamo già del nuovo Suv a guida semi-elettrica del Fulmine?

POTENZA E ADERENZA Con ogni probabilità, Opel Grandland X plug-in prenderà le mosse dall'edizione equipaggiata da motore 1.6 turbo benzina e cambio automatico a 8 rapporti. La potenza di sistema ammonterà a circa 300 cv, poiché inoltre il propusore elettrico ausiliario scaricherà energia alle ruote posteriori, Grandland X PHEV simulerà uno schema di trazione integrale, per il quale Opel ha già registrato la sigla e-AWD. Autonomia a zero emissioni? Ancora nessun dato, immaginiamo in ogni caso una distanza di almeno 50 km. Prezzi? Entro i 40.000 euro.

TABELLA DI MARCIA Grandland X plug-in, ma non solo. Il 2019 sarà per Opel anche l'anno dell'esordio nel pianeta elettrico vero e proprio: Corsa di nuova generazione è in rampa di lancio, e in gamma troverà spazio anche l'alternativa a batterie, a sua volta prenotabile entro la prossima estate. Nel 2020, a Corsa EV arriveranno a fare compagnia anche nuovo Vivaro elettrico e soprattutto nuova Opel Mokka X elettrica. Il baricentro pende sempre più dal lato della presa di corrente, abbandonando progressivamente la vecchia pompa di carburante. La strada è quella, piaccia oppure no.


TAGS: opel suv auto elettrica Opel Grandland X opel grandland x ibrida plug-in