Autore:
Dario Paolo Botta

RINNOVAMENTO Tante novità in casa Land Rover, in occasione del Salone di Francoforte 2019, che si terrà dal prossimo 10 settembre, il marchio britannico è infatti pronto a presentare tre diverse versioni dell’iconico fuoristrada Land Rover Defender. Le sorprese non finiscono qui, a quanto pare i nuovi Defender 90, 110 e 130 debutteranno con pacchetti estetici e optional del tutto esclusivi, andando incontro alle diverse necessità dei clienti a seconda della propensione off-road o Urban.

UN SUCCESSO SENZA TEMPO La denominazione dei nuovi Land Rover Defender segue la tradizione del Marchio, che classifica le proprie vetture riportando la lunghezza dell’interasse. Il Defender è una vera e propria icona per gli amanti del fuoristrada, i numeri confermano l’amore del pubblico per questa vettura, con un totale di 2 milioni di unità vendute su un arco temporale ininterrotto di 67 anni. Terminata la produzione nel 2016, la Casa di Gaydon è pronta ora per il ritorno sul mercato.

3 VERSIONI E 4 ALLESTIMENTI Si comincia dal Land Rover Defender 90 tre porte, le cui foto erano trapelate solo alcuni giorni fa sul web. Sembra confermato il body shape della vettura, le cui forme non dovrebbero distanziarsi troppo dalla versione precedente. La lunghezza complessiva del corpo vettura dovrebbe attestarsi sui 4,3 metri, 30 cm in più rispetto al modello del 2016. Il Defender 90 sarà disponibile nella configurazione da 5 o 6 posti. Più grande e spazioso il Defender 110 che potrà contare su cinque porte per una lunghezza massima di 4,75 metri, con 5,6 oppure 7 posti a sedere. La sorella maggiore, la Defender 130 cinque porte avrà invece 8 posti e una lunghezza poco superiore ai 5 metri, con una piccola differenza rispetto al passato; non verrà venduta più solo ed esclusivamente nella versione pick-up doppio cabinato. 4 gli allestimenti: Country per gli amanti del weekend fuori porta, Adventure per chi è legato all’essenza SUV, Urban per gli amanti della città e Explorer per andare davvero ovunque.

ANCHE IBRIDO I fuoristrada saranno prodotti nello stabilimento slovacco di Nitra, di proprietà del Gruppo Jaguar e condivideranno la stessa piattaforma modulare D7u del Land Rover Discovery. Molto probabilmente i tre Defender monteranno l’ultima versione del propulsore Ingenium, con sistema mild-hybrid. Land Rover Defender 90 e 110 saranno in vendita a partire dal prossimo anno (2020) mentre la versione 130 arriverà 12 mesi più tardi. È previsto anche il lancio di un modello plug-in hybrid, ma sulle date regna ancora l’incertezza. La vera novità riguarda lo sbarco dei Defender anche negli Stati Uniti e in Cina; una scelta coraggiosa che punta ad attrarre nuovi clienti, andando oltre la platea degli appassionati del fuoristrada.


TAGS: land rover defender land rover francoforte 2019 Defender 90 2019 Defender 110 2019 Defender 130 2019 Defender mild-hybrid