Autore:
Andrea Brambilla

DOLCE (E SIMPATICO) STILNOVO Da coupé a crossover compatto. Nuova Ford Puma non ha nulla a che vedere con la prima generazione degli anni 90. Il design rappresenta una grande novità grazie al nuovo corso stilistico scelto per questa vettura; nella parte frontale spicca la generosa griglia trapezoidale che divide la nuova fanaleria a LED con firma luminosa stile Ford GT. I designer della casa dell’Ovale blu hanno scelto linee morbide e tondeggianti, a fronte di una concorrenza che punta su uno stile più “estremo”. La Puma ha un look che ispira simpatia. 

ABITABILITÀ RECORD La piattaforma è condivisa con la sorella Fiesta, anche se nuova Puma ha dimensioni maggiori: 4,12 m di lunghezza, per un'altezza di 1,53 m. Anche gli interni sono presi in prestito dalla sorella, ma impreziositi con alcuni dettagli unici come le cornici rosse per le bocchette d’areazione e una trama simil carbonio per alcune parti della plancia. La differenza più evidente è il cruscotto: su Puma è interamente digitale e offre diverse personalizzazioni, oltre a visualizzare numerose informazioni di marcia e navigazione. Particolare attenzione è stata data al vano bagagli che, grazie ai suoi 456 litri di capacità, è al top della categoria. La sua arma segreta è la profondità, che rende possibile caricare ben due sacche da golf in verticale. Davvero niente male! 

SEDILI CON MASSAGGIO Particolare attenzione è stata rivolta ai sedili, studiati per offrire un comfort al top; offrono persino una funzione di massaggio all’avanguardia, con diverse tipologie di movimenti. Tra gli optional, figura una comoda fodera per i sedili, molto pratica da lavare. Da casa Ford fanno sapere che anche l’insonorizzazione è di altissimo livello e promette viaggi nel silenzio più assoluto. un dettaglio, questo, che ci premureremo di verificare quando avremo modo di effettuare un test su strada. 

I MOTORI Sotto il cofano trovano spazio una serie di motori all’avanguardia, forti di bassi consumi ed emissioni. Il propulsore più interessante e appetibile è certamente il 1.0 tre cilindri EcoBoost da 125 CV con tecnologia mild-hybrid da 48V - disponibile anche nella versione potenziata a 155 cavalli. Il sistema ibrido della Puma non permette la marcia puramente elettrica, ma recupera energia in decelerazione, a vantaggio di consumi ed emissioni, e fornisce potenza extra al motore nello sprint. In listino ci sono anche una versione tradizionae del 1.0 benzina da 125 CV - non-mild-hybrid, quindi - e un diesel da 1.5 litri e 120 CV, che arriveranno nel corso del 2020

ARRIVO E PREZZI Da Ford fanno sapere che sarà possibile scegliere tra 5 diverse modalità di guida (in gergo driving mode): Normal, Sport, Eco, Offroad e un’ultima modalità per le situazioni di scarsissima aderenza. Ognuna di queste darà un’anima diversa alla Puma, grazie ai diversi settaggi di sterzo, motore e sospensioni. Nuova Ford Puma sarà sul mercato a partire da novembre 2019, dopo la sfilata a Francoforte 2019, anche in versione mild-hybrid, in ben 10 colorazioni diverse. I prezzi per il mercato italiano non sono ancora stati resi noti, ma tutto fa pensare che saranno competitivi. 


TAGS: ford puma ford video francoforte 2019 nuova ford puma ford puma 2020 ford puma suv ford puma 2019