Autore:
Andrea Brambilla

ELETTRIZZANTE MINI il 9 luglio svelerà la sua prima auto 100% elettrica: si chiamerà Cooper SE ed arriverà nel 2020. L'azienda sta cercando di aumentare l’interesse per questo nuovo modello, mostrando un video in cui si vede la storia del marchio fino ad affacciarsi ai giorni nostri svelando solo alcuni scorci della MINI a zero emissioni. Sfortunatamente, non c'è molto da vedere oltre alla porta di ricarica e alla forma familiare della berlina. Il design è quellao della “classica” della MINI mentre sui dettagli dell’unità elettrica non abbiamo ancora notizie ufficiali. La vedremo al Salone di Francoforte 2019. 

ORDINABILE Pur non conoscendo ancora tutti dettagli tecnici sono già aperti i preordini in diversi paesi tra cui Germania, Francia, Norvegia, Svezia e Paesi Bassi; presto sarà possibile ordinarla anche in Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti.
 

I NUMERI La MINI Cooper SE entrerà in produzione a novembre e si distinguerà dalle sorelle a combustibile da una griglia anteriore completamente chiusa e da inserti di colore giallo, una tinta che troviamo anche sui copri-specchio e sui cerchi in lega a quattro razze. I dettagli ufficiali saranno resi noti il ​​mese prossimo, ma il sarà dotato di una batteria agli ioni di litio da 33 kWh che consente alla vettura di percorrere circa 400 Km con una singola carica; la potenza si attesterà sui 184 cv con un coppia di 270 Nm ed uno scatto nello 0-100 km/h percorso in 7 secondi

 


TAGS: mini mini elettrica francoforte 2019 cooper se