Autore:
La Redazione
Pubblicato il 04/03/2020 ore 11:00

I4 IN VIDEO Al (Fuori) Salone di Ginevra 2020, annullato casusa Coronavirus, la Casa dell'Elica corre verso l'elettrico con BMW i4. Sul mercato dal 2021, scopri tutto sulla Serie 4 elettrica nel nostro video. 

COM'È Ecco la versione quasi definitiva della Bmw i4, per ora Bmw i4 concept. L'elettrica condivide la piattaforma con Serie 4 (con le modifiche del caso, naturalmente) e il design esterno e interno in larga misura riprende le caratteristiche di Serie 4 Gran CoupéL'architettura elettrica favorisce lo spazio a bordo e permette una cura dell'aerodinamica particolarmente spinta all'esterno, dove troviamo un ampio diffusore posteriore a riempire lo spazio lasciato libero dagli scarichi; la griglia del doppio rene chiusa e gli evidenti labbri aerodinamici ottimizzano la resistenza a vantaggio dell'autonomia, così come gli specifici cerchi dal design aerodinamico e leggero: fatto di superfici lisce che contrastano con raggi ultra-leggeri e ad alta resistenza. La griglia frontale, che non deve più consentire la ventilazione del vano motore, ora serve principalmente per ospitare vari sensori.

GLI INTERNI Per fortuna rimangono il rassicurante controller iDrive e i pulsanti di memoria del sedile integrati nel pannello porta: seppure con una lussuosa e scintillante finitura in cristallo. Non sopravvive invece la classica leva di comando del cambio, qui sostituita da un pannello di controllo centrale. Tra le soluzioni d'arredo va sottolineato l'uso ridottissimo di cuciture per i rivestimenti dei sedili, deciso per esaltare la pulizia degli interni.

bmw i4

CURVED DISPLAY La bavarese vuole introdurre una qualità della guida e delle finiture di livello superiore, anche grazie al nuovo BMW Curved Display, che ridefinisce in modo elegante l'orientamento della plancia verso il guidatore. Realizzato con un innovativo vetro antiriflesso, il Curved Display non necessità di una copertura protettiva che lo mantenga in ombra e contribuisce quindi a un abitacolo più ordinato e arioso. Offre un’anticipazione del display delle versioni di produzione della BMW iNEXT e della BMW i4 e porta quasi tutti i comandi di bordo a portata di touch, compresa la regolazione della climatizzazione: un dettaglio dalla comodità pratica piuttosto controversa, va detto.

EXPERIENCE MODE Non mancano tre Experience Mode chiamate Core, Sport ed Efficient, destinate a modificare l'esperenza di guida attraverso la grafica del display e l'aspetto degli interni, attraverso il controllo dell'illuminazione del cruscotto e delle porte. Con le varie Experience mode cambiano anche i suoni prodotti dal'auto: da quelli che accompagnano l'apertura della porta e l'accensione del quadro a quelli che fanno da colonna sonora al movimento dell'auto. Perché colonna sonora? Perché a questi ha contribuito del celeberrimo compositore Hans Zimmer – capo del dipartimento musicale della DreamWorks – per un risultato... da cinema!

MOTORE Il motore a batterie da 80 kWh da 538 cv -cioè un valore sin maggiore di M3 ed M4- consente un'autonomia di circa 600 km, e fa registrare un' accelerazione 0-100 km/h in meno di 4 secondi e una velocità massima di 200 km/h. Il guanto della sfida è per Tesla Model S, Porsche TaycanMercedes EQS, etc. 


TAGS: gims bmw i4 Salone di Ginevra 2020 Ginevra 2020 gims 2020 Coronavirus bmw serie 4 elettrica